Santa Gertrude di Hamage

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Santa Gertrude di Hamage
Religiosa
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Santa
{{{note}}}

[[File:|250px]]

{{{motto}}}
Titolo
badessa
Età alla morte circa 89 anni
Nascita 560 ca.
Morte 6 dicembre 649
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa 625
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerata da Chiesa cattolica
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrona di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni

Santa Gertrude di Hamage (560 ca.; † 6 dicembre 649) è stata una religiosa francese. Fu la fondatrice e prima badessa dell'abbazia di Hamage. Sposa di Ricomero, patrizio borgognone e probabilmente la madre di Bertrude (†618 o 619), regina di Francia quale seconda moglie di Clotario II.

Biografia

Secondo la Synopsis Franco Merovingicae, scritta alla fine del XII secolo da Andreas Silvius, monaco dell'abbazia di Marchiennes, era figlia di Teodobaldo, duca di Douai. Se l'esistenza di Teodobaldo e il suo titolo di duca non sono in discussione, la specificazione di "duca di Douai" è messa in dubbio[1].

Il nome di Teodobaldo, di Gertrude e di Gerberg portati da una delle figlie, indicano appartenenza agli Agilolfingi. Cronologicamente Teodobaldo potrebbe essere uno dei fratelli di Garibaldo, 1º duca di Baviera[2].

Matrimonio e figli

Ella andò sposa a Ricomero, patrizio Borgognone, dal quale ebbe:

Vedovanza e morte

Rimasta vedova Gertrude si ritirò nella vita religiosa e, dietro consiglio di sant'Amando, fondò l'abbazia di Hamage. Ella morì il 6 dicembre 649 e la sua pronipote, sant'Eusebia (v. 636 - 16 marzo 689) le successe come badessa[3][9]. Le sue reliquie nel 686 o nel 691 furono trasferite a Marchiennes[10].

Predecessore: Badessa dell'Abbazia di Hamage Successore: Prepozyt.png
Abbazia fondata da Santa Gertrude 625 circa - 649 Sant'Eusebia di Hamage
649 - 660
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Abbazia fondata da Santa Gertrude {{{data}}} Sant'Eusebia di Hamage
649 - 660
Note
  1. 1,0 1,1 Settipani, Les Ancêtres de Charlemagne, p. 109.
  2. Settipani, Les Ancêtres de Charlemagne, pp. 1024-5.
  3. 3,0 3,1 Pycke, Gertrude de Hamay (sainte) in Dictionnaire d'Histoire et de Géographie Écclésiastique, vol. XX., p. 1062.
  4. Settipani, Les Ancêtres de Charlemagne, p. 108.
  5. Secondo la Vita Rectrudis, scritta da Ubaldo di St. Amand all'inizio del X secolo
  6. Secondo la Chronologium Marchianensis del XII secolo, che precisa ch'Ercinoaldo era fratello d'Adalbaldo.
  7. La Cronaca di Fredegario precisa ch'egli era cugino di Dagoberto I attraverso la madre di quest'ultimo
  8. Settipani, Les Ancêtres de Charlemagne, pp. 92-3.
  9. Settipani, Les Ancêtres de Charlemagne, pp. 108-9.
  10. Pycke, Gertrude de Hamay (sainte), p. 1063.
Bibliografia
  • Jacques Pycke, Gertrude de Hamay (sainte), in Dictionnaire d'Histoire et de Géographie Écclésiastique, vol. XX. (Gatianensis - Giry), Librairie Letouzey et Ané, Parigi, 1984, ISBN 2-7063-0157-0, col. 1062-3
  • Christian Settipani, Les Ancêtres de Charlemagne, Parigi, 1989, 170 p. ISBN 2-906483-28-1
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.