Thierry Ruinart

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Thierry Ruinart, O.S.B.
Presbitero
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

ThierryRuinart.jpg

{{{motto}}}
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte 52 anni
Nascita Reims
10 giugno 1657
Morte Abbazia di Hautvillers
27 settembre 1709
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione Abbazia di Saint-Remi, 18 ottobre 1674
Professione religiosa Abbazia di Saint-Remi, 19 ottobre 1675
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 1680 ca.
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni

Thierry Ruinart, (anche Théodore, Théodoric) (Reims, 10 giugno 1657; † Abbazia di Hautvillers, 27 settembre 1709) è stato un monaco, letterato e storico francese.

Nacque a Reims il 10 giugno 1657, in una antica e nobile famiglia locale. All'età di nove anni entrò nel Collège des Bons Enfants divenendo maestro di arti nel 1674. Nel settembre di quell'anno entrò nella congregazione benedettina dei Maurini, nell'abbazia di Saint-Rémy a Reims, dove l'anno seguente, nel mese di ottobre, pronunciò i voti. Nel 1682 la sua fama di dotto fece sì che il Mabillon, ne ottenesse dai superiori il trasferimento a Parigi presso l'abbazia di Saint-Germain-des-Près come coadiutore nei suoi studi.

Fu l'autore della celebre pubblicazione Acta primorum martyrum sincera et selecta (Parigi, 1689). L'opera mira a estrarre dall'abbondantissima messe di relazioni sui martirii di antichi cristiani, spesso interamente fantastiche e spesso ampiamente rimaneggiate con aggiunte leggendarie, quanto vi era di criticamente sicuro. Lo scopo dell'opera fu, per i suoi tempi, interamente raggiunto: essa è rimasta classica ed insuperata, e soltanto ulteriori studi critici condotti con nuovi testi hanno permesso di stabilire che qualcuno dei documenti ritenuto genuino dal padre Ruinat non era tale in realtà. Il De Rossi, nella sua introduzione all'opera, la giudicò eccellente e "classica". Con lo studio del valore delle fonti permetteva di confutare le affermazioni del teologo anglo irlandese Henry Dodwell il quale, nella sua opera De paucitate martyrum (Oxford 1684), affermava essere i martiri della Chiesa antica pochissimi.

Padre Ruinat fu molto scosso dalla morte del suo grande maestro e amico Mabillon avvenuta nel 1707, risentendone anche fisicamente. Durante un suo viaggio presso i monasteri dello Champagne, alla ricerca di manoscritti antichi, si ammalò gravemente e fu accolto presso l'abbazia Saint-Pierre d'Hautvillers, della congregazione benedettina di san Vitone e Idulfo, dove vi morì il 27 settembre 1709.

Bibliografia
  • Biografia universale antica e moderna ossia Storia per alfabeto della vita pubblica e privata di tutte le persone che si distinsero per pere, azioni, talenti, virtù e delitti Vol. 44, pp. 367 ss. online
  • (FR) Histoire litteraire de la Congrégation de Saint Maur, Ordre de S.Benoît ... online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.