William Courtenay

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
William Courtenay
Arcbishop.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

[[File:|250px]]

'
Titolo
Età alla morte circa 54 anni
Nascita Exeter
1342 ca.
Morte Maidstone
31 luglio 1396
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 17 agosto 1369
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 17 maggio 1370
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 9 settembre 1391
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Immagini
Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

William Courtenay (Exeter, 1342 ca.; † Maidstone, 31 luglio 1396) è stato un arcivescovo inglese.

Cenni biografici

Nacque attorno al 1342 nella parrocchia di St. Martin's nell'Exeter, Inghilterra. Era il più giovane dei figli di Hugh, conte di Devon e di Margaret, figlia di Humphrey Bohun, barone di Hereford.

Studiò a Oxford ove fu eletto cancelliere nel 1367. Il 17 agosto 1369 fu nominato vescovo della diocesi di Hereford e il 17 marzo dell'anno seguente fu consacrato. Nel 1375 fu trasferito alla diocesi di Londra. Divenne oppositore di Giovanni di Gaunt duca di Lancaster che dominava nei consigli di suo padre Edoardo III. Membro del Buon Parlamento nel 1376, Courtenay fu alleato del principe di Galles, il Principe Nero, nell'opposizione alla Corte e ridusse temporaneamente Lancaster all'impotenza.

Alla morte del principe, il duca si alleò col movimento popolare pauperista e antigerarchico di John Wyclif. Riacquistando il predominio poté così abolire tutte le riforme del Buon Parlamento. Courtenay per rappresaglia iniziò contro Wyclif un processo per eresia che andò a vuoto. Con la morte di Edoardo III nel 1377 e l'avvento al trono di Riccardo II, questi unì i partiti e per qualche tempo l'azione politica di Courtenay nei riguardi del consiglio del re fu la stessa di Lancaster e dei suoi seguaci.

Alla morte dell'arcivescovo Simon Sudbury nel 1381, fu elevato alla carica di arcivescovo di Canterbury, e in quell'anno fu per un breve periodo lord cancelliere del re. L'anno seguente l'arcivescovo tenne il Concilio di Oxford (1382), ricordato come "Concilio del terremoto" per l'evento sismico che lo fece chiudere, dove furono condannate come eretiche ed erronee alcune affermazioni del teologo e capo del movimento dei poor priests John Wyclif. La condanna delle idee del teologo permise all'arcivescovo di ottenne una legge in forza della quale gli eretici potevano esser puniti dal braccio secolare. Ma la legge, promulgata senza il consenso dei Comuni, fu annullata e Wyclif, dopo un atto di sottomissione, non fu più perseguito.

Attorno al 1382 iniziò una intensa attività di visite pastorali della sua provincia ecclesiastica che suscitarono le vive proteste dei vescovi delle diocesi suffraganee di Exeter e Salisbury, e anche gli abati benedettini esposero le proprie rimostranze nel collegio Gloucester a Oxford nel 1389.

Courtenay, nonostante la sua ferma affermazione dei diritti della Chiesa inglese, fu sempre fedele alla Santa Sede. Affermò pure con fermezza la condanna delle stravaganze del monarca che lo costrinsero a un periodo di esilio nel Devonshire per sfuggire alle ire di Riccardo II.

Nel 1386, fu nominato membro della commissione incaricati della riforma del regno e della casa reale. Nel 1387 fu artefice della pace tra Riccardo II e i suoi nemici, guidati da Tommaso di Woodstock duca di Gloucester.

Courtenay morì a Maidstone il 31 luglio 1396. Fu inizialmente sepolto a Maidstone dove aveva fondato il Collegio di St. Mary and All Saints, in seguito la salma fu traslata a Canterbury e sepolta, alla presenza del re, nell'ala orientale del coro.


Predecessore: Vescovo di Hereford Successore: Stemma vescovo.png
Lewis Charlton Ch 17 agosto 1369 - 12 settembre 1375 John Gilbert, O.P. Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lewis Charlton Ch {{{data}}} John Gilbert, O.P. Ch
Predecessore: Vescovo di Londra Successore: Stemma vescovo.png
Simon Sudbury Ch 12 settembre 1375 - 9 settembre 1381 Robert de Braybroke Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Simon Sudbury Ch {{{data}}} Robert de Braybroke Ch
Predecessore: Arcivescovo di Canterbury Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Simon Sudbury 9 settembre 1381 - 31 luglio 1396 Thomas Arundel I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Simon Sudbury {{{data}}} Thomas Arundel
Bibliografia

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.