Agostino Trivulzio

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Agostino Trivulzio
800px-Trivulziocardinale.PNG
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Agostino Trivulzio.jpg

'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 62 anni
Nascita Milano
27 settembre 1485
Morte Roma
30 marzo 1548
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale in data sconosciuta
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo in data sconosciuta
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile in data sconosciuta
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
1º luglio 1517 da Leone X (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Agostino Trivulzio o Trivulzi (Milano, 27 settembre 1485; † Roma, 30 marzo 1548) è stato un cardinale italiano.

Cenni biografici

Nacque a Milano attorno al 1485, ultimogenito degli otto figli di Giovanni Trivulzio e Anna Martinengo. Fu nipote del cardinal Antonio Trivulzio, seniore, C.R.S. Ant.. I fratelli del padre Giangiacomo e Teodoro furono marescialli del re di Francia.

In gioventù ebbe una figlia naturale di nome Sestilia. Fu abate commendatario dell'abbazia dei santi Pietro e Paolo a Lodi Vecchio, e del monastero cistercense di Acquafredda (Santa Maria Montisfrigidi) sul lago di Como.

Trasferitosi a Roma proseguì la sua carriera ecclesiastica divenendo sotto papa Giulio II cameriere d'onore e in seguito protonotario apostolico di numero, carica che tenne sino alla nomina a cardinale. Dopo l'alleanza antifrancese messa in atto da Giulio II con Venezia e Spagna, il Trivulzio rientrò a Milano. Dopo l'elezione di papa Leone X il Trivulzio ritornò presso la Santa Sede. Fu creato cardinale da questi nel concistoro del 1º luglio 1517. Ricevette il 6 luglio la berretta rocca con la diaconia di Sant'Adriano al Foro. Il 17 agosto 1537 optò per la diaconia di Sant'Eustachio, mantenendo in commenda quella di Sant'Adriano al Foro, ma il 6 settembre dello stesso anno opterà nuovamente per la diaconia di Sant'Adriano al Foro.

Venne nominato amministratore apostolico di Reggio Calabria il 24 agosto 1520, incarico da cui si dimise il 1º ottobre dello stesso anno lasciandolo al fratello Pietro Ch. Fu protettore dell'ordine cistercense e di Francia, per questo ottenne l'amministrazione apostolica di alcune sedi vacanti in quella nazione. Nonostante tutti questi incarichi non fu mai consacrato vescovo.

In seguito al sacco di Roma del 1527 fu preso come ostaggio delle truppe imperiali e tenuto prigioniero nella fortezza di Castelnuovo a Napoli per 18 mesi con altri due cardinali filofrancesi, Francesco Pisani e Niccolò Gaddi.

Partecipò a tutti i conclavi del suo cardinalato, sempre schierato nel partito pro francese.

Compì lunghe ricerche sulla storia della Chiesa e dei papi, ma morì prima di poter pubblicare i suoi studi. Il materiale raccolto in queste ricerche, fu in seguito utilizzato dagli storici della Chiesa: Alfonso Chacón, O.P. e Onofrio Panvinio, O.S.A..

Morì a Roma il 30 marzo 1548, e fu sepolto nella basilica di Santa Maria del Popolo.

Predecessore: Catdinale diacono di Sant'Adriano al Foro Successore: CardinalCoA PioM.svg
Bandinello Sauli 6 luglio 1517 - 30 marzo 1548 Jean du Bellay I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Bandinello Sauli {{{data}}} Jean du Bellay
Predecessore: Amministratore apostolico di Reggio Calabria Successore: BishopCoA PioM.svg
Roberto Latino Orsini Ch 24 agosto 1520 - 1º ottobre 1520 Pietro Trivulzio Ch I

Pietro Trivulzio 26 novembre 1523 - 1529 Girolamo Centelles Ch II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Roberto Latino Orsini Ch {{{data}}} Pietro Trivulzio Ch
Predecessore: Amministratore apostolico di Alessano Successore: BishopCoA PioM.svg
Luigi d'Aragona 3 giugno 1521 - 20 luglio 1526 Alessandro Cardinal (Sr.) I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi d'Aragona {{{data}}} Alessandro Cardinal (Sr.)
Predecessore: Amministratore apostolico di Bobbio Successore: BishopCoA PioM.svg
Juan Bautista Bagaroto Ch 26 settembre 1522 - 27 maggio 1524 Ambrogio Trivulzio Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Juan Bautista Bagaroto Ch {{{data}}} Ambrogio Trivulzio Ch
Predecessore: Amministratore apostolico di Tolone Successore: BishopCoA PioM.svg
Niccolò Fieschi 22 giugno 1524 - 7 giugno 1535 Antonio Trivulzio (Jr.) I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Niccolò Fieschi {{{data}}} Antonio Trivulzio (Jr.)
Predecessore: Amministratore apostolico di Le Puy-en-Velay Successore: BishopCoA PioM.svg
Antoine de Chabannes Gc 15 settembre 1525 - 8 ottobre 1525 François de Sarcus Gc I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antoine de Chabannes Gc {{{data}}} François de Sarcus Gc
Predecessore: Amministratore apostolico di Avranches Successore: BishopCoA PioM.svg
Jean de Langeac Gc 2 maggio 1526 - 19 ottobre 1526 Robert Cénalis Gc I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jean de Langeac Gc {{{data}}} Robert Cénalis Gc
Predecessore: Amministratore apostolico di Asti Successore: BishopCoA PioM.svg
Ambrogio Talento Ch 25 settembre 1528 - 16 luglio 1529 Scipione Roero Ch I

Scipione Roero 1536- 30 marzo 1548 Bernardino della Croce, B., Ch II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ambrogio Talento Ch {{{data}}} Scipione Roero Ch
Predecessore: Amministratore apostolico di Bayeux Successore: BishopCoA PioM.svg
Pierre de Martigny (17 aprile 1531 - 13 settembre 1531 deceduto)
Vescovo
6 ottobre 1531 - 30 marzo 1548 (deceduto) Charles d'Humières, (16 maggio 1548 - 5 dicembre 1571 deceduto)
Vescovo
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pierre de Martigny (17 aprile 1531 - 13 settembre 1531 deceduto)
Vescovo
{{{data}}} Charles d'Humières, (16 maggio 1548 - 5 dicembre 1571 deceduto)
Vescovo
Predecessore: Cardinale diacono di Sant'Eustachio Successore: CardinalCoA PioM.svg
Paolo Emilio Cesi 17 agosto 1537 - 6 settembre 1537 Cristoforo Giacobazzi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Paolo Emilio Cesi {{{data}}} Cristoforo Giacobazzi
Predecessore: Amministratore apostolico di Brugnato Successore: BishopCoA PioM.svg
Antonio Cogorno, O.P. Ch 21 febbraio 1539 - 5 marzo 1548 Robert Cénalis Gc I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Cogorno, O.P. Ch {{{data}}} Robert Cénalis Gc
Predecessore: Amministratore apostolico di Périgueux Successore: BishopCoA PioM.svg
Claude de Longwy de Givry 27 agosto 1541 - 30 marzo 1548 Jean Martin Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Claude de Longwy de Givry {{{data}}} Jean Martin Ch
Bibliografia

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.