Arcidiocesi di Vienna

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Arcidiocesi di Vienna
Archidioecesis Viennensis o Vindobonensis
Chiesa latina

Wien - Stephansdom.jpg
Arcivescovo metropolita Cardinale Christoph Schönborn, O.P.
Sede Vienna

sede vacante
Vienna

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
Bistuemer oesterreich wien.png
Mappa della diocesi
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Nazione bandiera Austria
diocesi suffraganee
Eisenstadt, Linz, Sankt Pölten
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari Stephan Turnovszky, Franz Scharl

Cariche emerite:

Parrocchie 660
Sacerdoti

1.172 di cui 608 secolari e 564 regolari
1.160 battezzati per sacerdote

757 religiosi 1.783 religiose 145 diaconi
2.423.466 abitanti in 9.000 km²
1.360.433 battezzati (56,1% del totale)
Eretta 18 gennaio 1469
Rito Romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
Indirizzo
Wollzeile 2, A-1010 Wien, Oesterreich
tel. (01)515.52.3229 fax. 515.52.3760
Collegamenti esterni

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2005 Scheda
Chiesa cattolica in Austria
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

L'Arcidiocesi di Vienna (in latino: Archidioecesis Viennensis o Vindobonensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica. Nel 2004 contava 1.360.433 battezzati su 2.423.466 abitanti. È attualmente retta dall'Arcivescovo Cardinale Christoph Schönborn, O.P.

Territorio

L'Arcidiocesi comprende la città di Vienna e la parte orientale dello Stato federale austriaco della Bassa Austria.

Sede arcivescovile è la città di Vienna, dove si trova la Cattedrale di Santo Stefano (Stephansdom).

Il territorio è suddiviso in 660 parrocchie.

Storia

La Diocesi di Vienna fu eretta da papa Paolo II il 18 gennaio 1469 con la Bolla In supremae dignitatis specula, ricavandone il territorio dalla Diocesi di Passavia.

Dal 1469 al 1513, furono nominati per la Diocesi Amministratori apostolici senza obbligo di residenza. Il primo Vescovo residente a Vienna fu Georg von Slatkonia.

Il 1º giugno 1722 papa Innocenzo XIII con la Bolla Suprema dispositione la elevò al rango di Arcidiocesi metropolitana.

Nel 1729 il territorio fu ampliato con la cessione di territori ancora da parte della Diocesi di Passavia. Nel 1784 fu ancora ingrandito, incorporando territori sempre dalla Diocesi di Passavia e dalla Diocesi di Győr. L'anno successivo in seguito alla soppressione della Diocesi di Wiener Neustadt, acquisì anche quel territorio.

Dal 1861 al 1918 i Vescovi godettero del titolo di Principe-Vescovo.

Nel 1937 è entrata a far parte dell'Arcidiocesi la parrocchia di Feldsberg (in ceco: Valtice), prima appartenente alla Diocesi di Brno.

Cronotassi dei Vescovi

Statistiche

L'Arcidiocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 2.423.466 persone contava 1.360.433 battezzati, corrispondenti al 56,1% del totale.

Fonti
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.