Beata Maria Poussepin

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Beata Marie Poussepin, O.P.
Suora
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Beata
{{{note}}}

Gwen John - Mère Poussepin (Barber Institute).jpg

Mère Poussepin di Gwen John (1876-1939), Barber Institute
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte 90 anni
Nascita Dourdan
14 ottobre 1653
Morte Sainville
24 gennaio 1744
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[]]
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerata da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[]]
Beatificazione 20 novembre 1994, da Giovanni Paolo II
Canonizzazione [[]]
Ricorrenza 24 gennaio
Altre ricorrenze
Santuario principale
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrona di
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 24 gennaio, n. 8:
« Nel villaggio di Sainville vicino a Chartres in Francia, beata Maria Poussepin, vergine, che fondò l’Istituto delle Suore Domenicane di Carità della Presentazione della Santa Vergine per offrire sostegno ai pastori d’anime, istruzione alle ragazze e assistenza ai bisognosi e ai malati. »
(Santo di venerazione particolare o locale)

Beata Marie Poussepin (Dourdan, 14 ottobre 1653; † Sainville, 24 gennaio 1744) è stata una religiosa francese, fondatrice della congregazione delle Suore di Carità Domenicane della Presentazione della Santa Vergine.

Vita

Nacque a Dourdan, nell'Ile-de-France, il 14 ottobre 1653 da una famiglia profondamente cristiana di nobili parigini. In seguito al fallimento del padre, Maria Poussepin rilevò con coraggio la fabbrica paterna, trasformandola in uno stabilimento pilota, finalizzato più al bene sociale che al profitto.

Divenne terziaria domenicana e sotto la guida spirituale di Padre Francesco Mespolié, del Convento parigino dell’Annunciazione, dedicò il suo grande cuore e la sua fortuna finanziaria al bene cristiano e sociale delle popolazioni rurali, istituendo in piccoli paesi, fino allora sprovvisti, scuole di insegnamento primario e di catechesi, e centri di assistenza infermieristica. Andava così incontro al programma del Re Luigi XIV per riorganizzare il sistema scolastico e ospedaliero in Francia.

Il raggio della sua beneficenza si prolungò grazie alla prima comunità di terziarie Domenicane da lei radunate a Sainville: nucleo germinale della Congregazione delle Suore di Carità Domenicane della Presentazione della Santa Vergine che, dalla seconda metà del XIX secolo si diffusero in molte terre, soprattutto dell’America Meridionale e Centrale.

Questa fondazione sta alla radice di quella forma di vita consacrata che in seguito si sviluppò molto con le varie Congregazioni di Suore appartenenti alla Famiglia Domenicana. Maria morì il 24 gennaio 1744. La sua tomba è nella casa madre di Thurs, sulla lapide tombale vi è riportata questa frase:

« Vide e fece ciò che era buono dinanzi al Signore; vigilò e pregò, il nemico quindi non seminò la zizzania in casa sua. »

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.