Beato Mario Borzaga

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Beato Mario Borzaga, O.M.I.
Presbitero
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Beato
{{{note}}}

Mario-borzaga 1.jpg

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo
Età alla morte 27 anni
Nascita Trento
27 agosto 1932
Morte Kiucatian Luang Prabang
25 aprile 1960
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 1957
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza 25 aprile
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Virgolette aperte.png
Ho capito la mia vocazione: essere un uomo felice pur nello sforzo di identificarmi col Cristo Crocifisso. Quanto resta ancora di sofferenza, o Signore? Tu solo lo sai e per me fiat voluntas tua in qualsiasi istante della mia vita. Se voglio essere come l’Eucaristia un buon Pane per essere mangiato dai fratelli, loro divino nutrimento, devo per forza prima passare attraverso la morte di croce. Prima il sacrificio poi la gioia di distribuirmi ai fratelli di tutto il mondo; se mi distribuisco senza passare prima a sublimarmi nel Sacrificio, do ai fratelli affamati di Dio me stesso, un cencio d’uomo, un residuo d’inferno; se accetto la mia morte in unione con quella di Gesù, è proprio Gesù che io riesco a dare con le mie stesse mani ai fratelli. Non è pertanto una rinuncia a me stesso che devo fare, ma il potenziamento di tutto quello che in me può soffrire, essere immolato, sacrificato in favore delle anime che Gesù mi ha dato d’amare.
Virgolette chiuse.png
("Diario di un uomo felice" 17 novembre 1956 Padre Mario Borzaga)

Beato Mario Borzaga (Trento, 27 agosto 1932; † Kiucatian Luang Prabang, 25 aprile 1960) è stato un presbitero e missionario italiano, appartenente alla Congregazione clericale Missionari Oblati di Maria Immacolata (O.M.I.), morto martire in Laos nel maggio 1960.

Biografia

Nato a Trento nel 1932, il più giovane di sei figli, entra in seminario ad 11 anni. All'età di vent'anni, nel 1952, si unisce ai Missionari Oblati di Maria Immacolata, (congregazione fondata da sant'Eugène de Mazenod in Francia nel 1816).

Verso la fine del 1957, ordinato sacerdote, decide di unirsi alla missione O.M.I. in Laos, partendo con il primo gruppo italiano verso il distretto Paksane. Apprende la lingua e la cultura locale, e inizia la sua vita da missionario, in un paese che era appena uscito dalla Guerra d'Indocina ma era ancora percorso dalla guerra civile scatenata dai Pathet Lao.

Nel 1958 opera tra i villaggi lungo il Mekong, poi si sposta tra le montagne nel nord del paese, a Kiu Kacham nel distretto di Luang Prabang, ove inizia l'insegnamento del catechismo, le visite nelle famiglie del luogo e l'accoglienza degli ammalati nella casa missionaria.

Il 25 aprile del 1960, dopo la richiesta di alcuni abitanti del villaggio di Pha Xoua, situato a tre giorni di cammino nei pressi del confine cinese, parte con il suo catechista Thoj Xyooj, diciannovenne di etnia hmong, per portare il suo contributo da missionario. Da quel momento non si ebbero più notizie, e lungo la strada si persero completamente le loro tracce. Solamente 40 anni più tardi si ebbe la notizia di una loro probabile uccisione per mano dei guerriglieri del Pathet Lao[1].

Nel 2006 è iniziato il processo di canonizzazione di padre Mario Borzaga e del catechista Paolo Thoj Xyooj.[2] Il 6 maggio 2015 Papa Francesco ha autorizzato la Congregazione dei Santi a promulgare il decreto di martirio di Padre Mario e di Paolo Thoj Xyooj.

La beatificazione è avvenuta a Vientiane l'11 dicembre 2016, assieme ad altri 15 martiri: un presbitero laotiano, Joseph Tien; cinque laici laotiani; cinque OMI e quattro MEP francesi.

Principali opere

Oltre alle poesie (Autunno Trentino, In cammino, Mattino, Nubi, Notturno, Strade nel pomeriggio, Sera, Realtà per ogni mattino e Le lampade) ed i suoi diari personali, Borzaga scrisse libri sulla realtà laotiana dell'epoca e sulla sua missione, tra i quali:

  • DRAGO G. omi, "Un eroe del Laos. Dalle lettere del P. Mario Borzaga o.m.i." Editrice Missioni omi, Roma 1965, pp. 226.
  • BORZAGA M. omi, "Se il chicco di grano muore porta molto frutto" supplemento di "Comunione e Missione", marzo 1982, pp. 24.
  • BORZAGA M. omi, "Diario di un uomo felice. Un’esperienza missionaria nel Laos" Città Nuova Editrice, Roma 1985, pp. 299.
  • BORZAGA M. omi, "Verso la felicità. La mia scelta di sacerdote missionario" Città Nuova Editrice, Roma 1986, pp. 195.
  • BORZAGA M. omi, Il Rosario meditato, Associazione "Amici di p. Mario", pp. 43.
  • BORZAGA M. omi, "Via Crucis", Ed. Artigianelli, Trento 2000.
  • Articoli pubblicati tra il 1958 e 1960 su "Missioni OMI", rivista mensile di attualità missionaria
Bibliografia
  • Benedetto XVI, I santi di Benedetto XVI. Selezione di testi di Papa Benedetto XVI, Libreria Editrice Vaticana, 2008 - 151 pagine.
  • CIARDI F., "Il sogno e la realtà. Mario Borzaga, martire" Ancora, Milano 2000, pp. 154;
  • PACI S M., "Cristo sceglie persone fatte di niente e di debolezza", "30 Giorni", ottobre 1998, n° 10, pp. 80-81;
  • DORIGONI F., "La realtà del Laos. Ricordo di Padre Mario Borzaga", "Vita Trentina", LXXIV (1999), n° 2, p. 9;
  • PELIS A., "Di chi è quel volto sereno?" "Popoli e Missione", gennaio 2004, pp. 47-50;
  • FERRARA N., "Sorprendenti intuizioni di Padre Mario Borzaga sul suo martirio", Associazione "Amici di p. Mario";
  • FERRARA N., "Borzaga e il mistero di Maria"Associazione", "Amici di p. Mario";
  • ZANONI A. omi, "Addio, monti del Laos! Note di vita missionaria nel Laos settentrionale" a cura di p. Francesco Trusso omi, LER Napoli Roma, Marigliano (Na) 1986, pp. 162.
Note
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.