Diocesi di Goiás

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Diocesi di Goiás
Dioecesis Goiasensis
Chiesa latina

Cattedralegoias.jpg
vescovo Eugène Lambert Adrian Rixen
Sede Goiás

sede vacante
Goiás

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea dell'arcidiocesi di Goiânia
Regione ecclesiastica Centro-Oeste
Stato brasiliano di Goias
Collocazione geografica della diocesi
Regione ecclesiastica
Regione ecclesiastica della diocesi
Nazione bandiera Brasile
diocesi suffraganee
{{{suffraganee}}}
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Vescovi emeriti:

Tomás Balduino, O.P.
Parrocchie 21
Sacerdoti

27 di cui 16 secolari e 11 regolari
7.703 battezzati per sacerdote

13 religiosi 36 religiose 2 diaconi
224.395 abitanti
208.000 battezzati (92,7% del totale)
Eretta 6 dicembre 1745
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
C.P. 5, Rua Dr. Joaquim Rodrigues s/n, 76600-000 Goiás, GO, Brazil
tel. (062) 371-1206 fax. 371-2380

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2007 Scheda
Chiesa cattolica in Brasile
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

La diocesi di Goiás (in latino: Dioecesis Goiasensis) è una sede della Chiesa cattolica in Brasile suffraganea dell'arcidiocesi di Goiânia appartenente alla regione ecclesiastica Centro-Oeste. Nel 2006 contava 208.000 battezzati su 224.395 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Eugène Lambert Adrian Rixen.

Territorio

La diocesi comprende i seguenti comuni dello stato brasiliano di Goiás: Goiás, Buriti de Goiás, Britânia, Carmo do Rio Verde, Ceres, Fazenda Nova, Guaraíta, Heitoraí, Ipiranga de Goiás, Itaberaí, Itaguari, Itaguaru, Itapirapuã, Itapuranga, Jussara, Mossâmedes, Nova Glória, Novo Brasil, Sanclerlândia, Santa Fé de Goiás, São Patrício, Taquaral e Uruana.

Sede vescovile è la città di Goiás, dove si trova la cattedrale di sant'Anna.

Il territorio è suddiviso in 21 parrocchie, raggruppate in 4 zone pastorali.

Storia

La chiesa della Buona Morte a Goiás

La prelatura territoriale di Goiás fu eretta il 6 dicembre 1745 con la bolla Candor lucis aeternae di papa Benedetto XIV, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Rio de Janeiro, di cui originariamente era suffraganea.

Il primo prelato fu eletto soltanto nel 1782, il primo a prendere possesso canonico della prelatura fu Vicente Alexandre de Tovar.

Il 15 luglio 1826 la prelatura territoriale fu elevata a diocesi mediante la bolla Sollicita Catholici gregis di papa Leone XII.

Il 1º maggio 1906 entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Mariana.

Il 29 settembre 1907, il 20 dicembre 1915 e il 21 giugno 1929 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di Uberaba (oggi arcidiocesi) e di Porto Nacional e dell prelatura territoriale di Jataí (oggi diocesi).

Il 18 novembre 1932 la diocesi fu elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Quae in faciliorem di papa Pio XI.

Il 26 marzo 1956 ha ceduto altre porzioni di territorio a vantaggio dell'erezione dell'arcidiocesi di Goiânia, della diocesi di Uruaçu e della prelatura territoriale di Formosa (oggi diocesi) e nel contempo si è ampliata includendo il territorio della soppressa prelatura territoriale di Bananal ed è divenuta diocesi suffraganea dell'arcidiocesi di Goiânia, perdendo il rango arcivescovile, in forza delle bolle Sanctissima Christi voluntas e Quo gaudio di papa Pio XII.

Il 25 novembre 1961 e l'11 ottobre 1966 ha ceduto ulteriori porzioni di territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle prelature territoriali di São Luís de Montes Belos (oggi diocesi) e di Rubiataba (oggi diocesi di Rubiataba-Mozarlândia).

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

La diocesi al termine dell'anno 2006 su una popolazione di 224.395 persone contava 208.000 battezzati, corrispondenti al 92,7% del totale.

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.