Léon Gustave Dehon

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
venerabile Léon Gustave Dehon, S.C.I.
Presbitero
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Venerabile
{{{note}}}

Dehon.jpg

Padre Léon Dehon in una fotografia del 1908
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte 82 anni
Nascita La Capelle
14 marzo 1843
Morte Bruxelles
12 agosto 1925
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Basilica di San Giovanni in Laterano, 19 dicembre 1868
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il 1997, da Giovanni Paolo II
Beatificazione [[]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it

Il venerabile Léon Gustave Dehon (La Capelle, 14 marzo 1843; † Bruxelles, 12 agosto 1925) è stato un presbitero e fondatore francese della congregazione dei Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù (detti comunemente Dehoniani).

Biografia

Dopo la laurea in diritto civile conseguita a Parigi, nel 1865 si trasferì a Roma per studiare filosofia e teologia presso il seminario francese di Santa Chiara ed il 19 dicembre 1868 venne ordinato sacerdote nella basilica di San Giovanni in Laterano: partecipò anche come stenografo ai lavori del Concilio Vaticano I e nel 1871 conseguì i dottorati in teologia e diritto canonico presso il Collegio Romano.

Tornato in patria nel 1871, venne nominato cappellano della basilica di Saint-Quentin e fondò un collegio per orfani e il giornale Le Conservateur de l’Aisne. Dopo un pellegrinaggio a Loreto, il 28 giugno 1878 decise di fondare l'istituto degli Oblati del Cuore di Gesù, di cui divenne membro assumendo il nome religioso di "Giovanni del Sacro Cuore": nel 1883 il Santo Uffizio decise di sopprimere il nuovo istituto, che venne poi approvato da papa Leone XIII il 4 luglio del 1906 come Congregazione dei Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù. Nel 1997 papa Giovanni Paolo II lo ha dichiarato Venerabile.

Bibliografia
  • Yves Ledure (curatore), Antisemitismo cristiano? Il caso di Leone Dehon, EDB, 2009
  • Yves Ledure, Un prete con la penna in mano. Leone Dehon, EDB, 2005
  • Yves Ledure, Leone Dehon. Spiritualità di una vita, EDB, 2004
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.