Massimo Pazzini

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Massimo Pazzini
Frate
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

MassimoPazzini.jpg

Massimo Pazzini
{{{motto}}}
Titolo
Incarichi attuali
Età attuale {{{età}}} anni
Nascita Verucchio
29 ottobre 1955
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni

Massimo Pazzini O.F.M. (Verucchio, 29 ottobre 1955) è un francescano e biblista italiano, autore di numerose pubblicazioni di stampo biblico e semitistico, dedicate in particolare al siriaco del quale ha pubblicato una grammatica e un lessico in italiano.

Biografia

Ha conseguito la licenza in Teologia dogmatica presso lo Studio Teologico Accademico Bolognese nel 1982, in Teologia biblica presso lo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme nel 1985, il Bachelor of Arts in Lingua ebraica e Lingue semitiche antiche all'Università Ebraica di Gerusalemme nel 1990 e la laurea in Lingue e civiltà orientali all'Istituto Universitario Orientale di Napoli nel 1998.

Dal 1991 insegna ebraico, aramaico e siriaco allo Studium, dove è stato decano tra il 2011 e il 2017, e anche segretario tra il 1993 e il 2002, vice-decano tra il 2008e il 2011 e ancora dal 2017.

Monografie

  • (con R. Reggi), Matteo. Traduzione interlineare italiana del testo siriaco della Peshitta, Faenza-Gerusalemme 2020, online su slideshare
  • (con R. Reggi), Marco. Traduzione interlineare italiana del testo siriaco della Peshitta, Faenza-Gerusalemme 2020, online su slideshare
  • (con V. Brosco – F.G. Voltaggio – A. Niccacci – F. Manns – S. Cavalli – R. Di Segni), Qōhelet. Annotazioni esegetiche, Napoli 2016.
  • (con S. Cavalli e F. Manns), Tutto è vanita. Il libro di Qoèlet nelle versioni della LXX, della Pešiṭtā e del Targum, Chirico, Napoli 2015.
  • (A cura di), La vita come viaggio… Ricordando Pietro A. Kaswalder (SBF Museum 18), ETS, Milano-Jerusalem 2015.
  • (con G. Geiger), En pāsē grammatikē kai sophiā, Saggi di linguistica ebraica in onore di Alviero Niccacci, ofm, Milano-Gerusalemme 2011.
  • Il Targum di Rut. Analisi del testo aramaico (SBF Analecta 74), Milano-Gerusalemme 2009.
  • Il libro dei Dodici profeti. Versione siriaca - vocalizzazione completa, (SBF Analecta 72), Milano-Gerusalemme 2009.
  • Magnanini P.-Nava P.P.-Pazzini M., Grammatica di aramaico biblico, Bologna 2005 (ha scritto anche la Presentazione del volume, pp. 5-6).
  • (con J. Barclay), The New Covenant Commonly Called the New Testament Peshitta Aramaic Text with a Hebrew Translation, Jerusalem 2005 (preparazione della seconda edizione).
  • (con A. Niccacci e R. Tadiello) Il Libro di Giona. Analisi del testo ebraico e del racconto (SBF Analecta 65), Jerusalem 2004.
  • Lessico concordanziale del Nuovo Testamento siriaco (SBF Analecta 64), Jerusalem 2004.
  • Il Libro di Rut. Analisi del testo siriaco, (SBF Analecta 60), Jerusalem 2002.
  • (con A. Niccacci), Il Rotolo di Rut / Megillat Rut. Analisi del testo ebraico, (SBF Analecta 51), Jerusalem 2001.
  • Grammatica siriaca, (SBF Analecta 46), Jerusalem 1999.
  • (con P. Pizzaballa et alii), "Seder se'udat ha-Adon" Ordo Missæ (hebraice). The rite of the Mass in Hebrew, Jerusalem 1994.
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.