Pietro Stefaneschi

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Pietro Stefaneschi
Schermata 2015-10-20 a 08.43.42.png.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Roma BaS.MariaTrastevere MonumentoFunebrecard.P.Stefaneschi 1417.jpg

Paolo da Gualdo Cattaneo, Monumento funebre del cardinale Pietro Stefaneschi (1417), marmo; Roma, Basilica di Santa Maria in Trastevere
'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte anni
Nascita Trastevere
Morte Roma
30 ottobre 1417
Sepoltura Roma, Basilica di Santa Maria in Trastevere
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile [[ ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
12 giugno 1405 da Innocenzo VII (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Pietro Stefaneschi o Stefanesco (Trastevere; † Roma, 30 ottobre 1417) è stato un cardinale italiano.

Cenni biografici

Nacque nel quartiere romano di Trastevere in una data imprecisata, figlio di Annibale dei signori di Molara.

Verso la fine della sua adolescenza fu nominato da papa Bonifacio IV accolito della cappella papale, e in seguito protonotario apostolico. Visse gli anni difficili dello scisma d'Occidente.

Fu creato cardinale da papa Innocenzo VII nel concistoro del 12 giugno 1405, con il titolo di cardinale diacono di Sant'Angelo in Pescheria. Il 2 luglio 1409 optò per la diaconia dei Santi Cosma e Damiano, ma nel 1410 ritornò alla precedente diaconia di Sant'Angelo in Pescheria.

Fu tra i cardinali promotori del concilio di Pisa, con il quale il collegio cardinalizio cercò di porre fine allo scisma d'Occidente, ma che invece non fece che aggravare le divisioni all'interno della cristianità occidentale.

Venne nominato legato a latere a Napoli il 25 novembre 1413. Fu vicario di Roma, per gli affari spirituali e temporali, e legato a latere di Giovanni XXIII al tempo del concilio di Costanza. Il 20 marzo 1415 venne nominato amministratore apostolico della diocesi di Nebbio.

Morì a Roma il 30 ottobre 1417 e fu sepolto nella Basilica di Santa Maria in Trastevere.

Predecessore: Cardinale diacono di Sant'Angelo in Pescheria Successore: CardinalCoA PioM.svg
Guillaume Noellet 12 giugno 1405 - 2 luglio 1409
e ancora dal 1410 - 30 ottobre 1417
Pedro Fonseca I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Guillaume Noellet {{{data}}} Pedro Fonseca
Predecessore: Cardinale diacono dei Santi Cosma e Damiano Successore: CardinalCoA PioM.svg
Jean Gilles
12 giugno 1405 - 1º luglio 1408
2 luglio 1409 - 1410 Ardicino della Porta
1413 - 1422
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jean Gilles
12 giugno 1405 - 1º luglio 1408
{{{data}}} Ardicino della Porta
1413 - 1422
Bibliografia
  • Lorenzo Cardella, Memorie storiche de' cardinali della Santa Romana Chiesa. Roma: Stamperia Pagliarini, 1793, vol. 2, p. 330 e ss., online
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.