San Lorenzo Imbert

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
San Lorenzo Imbert, M.E.P.
Vescovo · Martire
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Santo

Saint Laurent-Marie-Joseph Imbert, M.E.P. (2).jpg

'
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte 43 anni
Nascita Marignane
23 marzo 1796
Morte Sai-Nam-Hte
21 settembre 1839
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 18 dicembre 1819
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 14 maggio 1837
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti Vescovo titolare di Capsa
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione 25 luglio 1925, da Pio XI
Canonizzazione 6 maggio 1984, da Giovanni Paolo II
Ricorrenza 21 settembre
Altre ricorrenze
Santuario principale Cattedrale del Buon Pastore, Singapore
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 21 settembre, n. 14:
« Presso Sai-Nam-Hte in Corea, passione dei santi martiri Lorenzo Imbert, vescovo, Pietro Maubant e Giacomo Chastan, sacerdoti della Società per le Missioni Estere di Parigi, che per salvare la vita di altri cristiani si consegnarono ai soldati e furono trafitti con la spada. »

San Lorenzo Imbert (Laurent Marie Joseph) (Marignane, 23 marzo 1796; † Sai-Nam-Hte, 21 settembre 1839) è stato un vescovo, missionario e martire francese.

Vita

Nacque il 23 marzo 1797 nel villaggio agricolo di Marignane in Francia. Dopo gli studi presso il seminario delle Missioni Estere di Parigi, fu ordinato sacerdote il 18 dicembre del 1819, nel 1920 fu inviato missionario in Cina.

Prima di raggiungere la sua meta, fu dal 1821 al 1822 insegnante presso il seminario generale di Penang in Malesia.

Su richiesta del vicario apostolico del Siam, monsignor Esprit-Marie-Joseph Florens, si recò a Singapore alla fine del 1821 e vi rimase per una settimana.

Nel 1822 si imbarcò per Macao, ma difficoltà ad entrare in Cina lo trattennero due anni nel Tonchino, Indonesia francese. Nel 1824 raggiunse la provincia cinese del Sichuan dove rimase dodici anni.

Il 26 aprile del 1836 fu nominato vicario apostolico in Corea e vescovo titolare di Capsa, il 14 maggio del 1837 ricevette la consacrazione e entrò segretamente in Corea.

Qui visse in clandestinità i due anni seguenti, saputo di essere stato denunciato il 10 agosto del 1839, dopo aver celebralo la Messa, si consegnò alle autorità. Fu imprigionato e portato a Seul dove fu sottoposto a tortura per ottenere i nomi dei convertiti coreani. Sperando di ottenere salva la vita se avesse consegnato i missionari stranieri presenti in Corea, scrisse una lettera ai suoi due collaboratori Giacomo Chastan e Pietro Maubant, chiedendo loro di consegnarsi alle autorità.

I tre furono imprigionati e torturati per ottenere i nomi dei convertiti coreani al cristianesimo, non riuscendo ad ottenere nulla furono decapitati il 21 settembre del 1839 nella località di Sai-Nam-Hte. I corpi, dopo essere stati esposti per diversi giorni alla gogna, furono infine seppelliti sul monte Nogu.

Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.