San Maurilio di Angers

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
San Maurilio di Angers
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Santo
{{{note}}}

Maurilius von Angers Wandmalerei.JPG

Affresco nella Cattedrale di Angers
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte {{{età}}} anni
Nascita Milano
Morte Angers
13 settembre 453
Sepoltura
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale V secolo
Appartenenza
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Consacrazione
Consacrazione 423
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Arcivescovo dal
Patriarca dal
Arcieparca dal {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti Vescovo di Angers
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione [[]]
Canonizzazione [[]]
Ricorrenza 13 settembre
Altre ricorrenze
Santuario principale Cattedrale di Angers
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di giardinieri e dei pescatori
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 13 settembre, n. 7:
« Ad Angers nella Gallia lugdunense, nell'odierna Francia, san Maurilio, vescovo, che, nato a Milano, si recò da san Martino di Tours, dal quale fu ordinato sacerdote e posto a capo della chiesa di Chalonnes-sur-Loire; divenuto poi vescovo, si adoperò per sconfiggere le superstizioni pagane nelle campagne. »
San Maurilio di Angers (Milano; † Angers, 13 settembre 453) fu vescovo di Angers (Francia) nacque probabilmente a Milano.

Biografia

La tradizione vuole sia stato ordinato sacerdote da San Martino di Tours in un epoca in cui tutto il territorio della vecchia Gallia conosce ancora ben poco il Vangelo, pur avendo già vescovi famosi in molte città le campagne sono cristianizzate solo in piccola parte.

Perciò Maurilio, appena ordinato sacerdote viene mandato nelle campagne ad annunciare il Vangelo. La scelta è molto ampia, e lui decide di operare nel territorio dell'attuale Châlons-sur-Marne. Qui gradualmente attira l'attenzione con la sua vita di preghiera, col suo comportamento di amico sempre pronto all'aiuto. Su queste prime basi gli è poi possibile intraprendere un'attività continua di predicatore.

La sua fama spinse una delegazione di cristiani nell'anno 423 chiese ed ottenne di avere Maurilio come loro vescovo. Qui ricevette la consacrazione episcopale e diede inizio al suo ministero, che durerà una trentina d'anni. Si parla anche di miracoli avvenuti nella zona per sua intercessione, ma non ci sono riscontri persuasivi a questi racconti. Il riscontro vero, invece, è la persistenza tenace del ricordo e della venerazione per lui, attraverso il succedersi delle generazioni.

Morì attorno all'anno 453 e venne seppellito in una chiesa originariamente dedicata alla Vergine Maria, che da quel momento venne intitolata a suo nome.

Culto

Nel 1239 i resti vennero collocati in una nuova urna, ma poi andarono dispersi nel 1791, quando la chiesa venne demolita. Se ne ritrovarono solo piccole parti, ora custodite nella cattedrale di Angers.

Successioni

Predecessore: Vescovo di Angers Successore: Stemma vescovo.png
 ? 423 - 453 Talasio</br>453 - 477 I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
 ? {{{data}}} Talasio</br>453 - 477

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.