Arcidiocesi di Zagabria

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Arcidiocesi di Zagabria
Archidioecesis Zagrebiensis
Chiesa latina

The Zagreb Chatedral 2.jpg
arcivescovo metropolita cardinale Josip Bozanić
Sede Zagabria

sede vacante
Zagabria

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
Nazione bandiera Croazia
diocesi suffraganee
Bjelovar-Križevci, Križevci (bizantina), Sisak, Varasdino
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari Ivan Šaško,
Mijo Gorski

Cariche emerite:

Parrocchie 203
Sacerdoti

568 di cui 304 secolari e 264 regolari
1.939 battezzati per sacerdote

518 religiosi 1.067 religiose 7 diaconi
1.237.650 abitanti in 13.495 km²
1.101.900 battezzati (89.0%% del totale)
Eretta 1093
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
Kaptol 31, p.p. 553, 10001 Zagreb, Hrvatska
tel. (01)48.94.808 fax. 48.16.104

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2010 Scheda
Chiesa cattolica in Croazia
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

L'arcidiocesi di Zagabria (in latino: Archidioecesis Zagrebiensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica. Nel 2010 contava 1.101.900 battezzati su 1.237.650 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo cardinale Josip Bozanić.

Territorio

L'arcidiocesi comprende la città di Zagabria, dove si trova la cattedrale dell'Assunzione di Maria e dei Santi Stefano e Ladislao.

Il territorio è suddiviso in 203 parrocchie.

Storia

La diocesi di Zagabria fu eretta nel 1093 sul territorio dell'antica diocesi di Siscia (Sisak), che era stata eretta nel III secolo e abbandonata nel VII secolo. Un precedente tentativo di ristabilire la diocesi era stato fatto nel 925 al Sinodo di Spalato. L'erezione della diocesi si deve ad un'iniziativa del re Ladislao I, che era alleato dell'antipapa Clemente III. Il dissidio con la Santa Sede che ne scaturì, sarà risolto solo nel 1227 da papa Gregorio IX.

Originariamente la diocesi di Zagabria era suffraganea di Strigonio, ma dal 1180 divenne suffraganea di Kalocsa.

Il 17 giugno 1777 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Szombathely.

Per molti secoli i vescovi di Zagabria tentarono di sottrarsi alla dipendenza dalla Chiesa ungherese. A questo desiderio diede compimento papa Pio IX con la bolla Ubi primum placuit dell'11 dicembre 1852 che ha elevato la sede di Zagabria al rango di arcidiocesi metropolitana.

Il 5 luglio 1997 ha altre ceduto porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione delle diocesi di Požega e di Varasdino.

Il 5 dicembre 2009 ha ceduto ulteriori porzioni di territorio a vantaggio dell'erezione delle diocesi di Bjelovar-Križevci e di Sisak.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

Note
  1. Il 17 gennaio 1723 era stato nominato vescovo di Veszprém dal re d'Ungheria.
Fonti
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.