Chiesa di San Leone I (Roma)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
1leftarrow.png Voce principale: Chiese di Roma.
Chiesa di San Leone I
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
Prenestino - san Leone I 01752.JPG
Roma, Chiesa di San Leone I (1950 - 1952)
Altre denominazioni
Stato bandiera Italia
Regione bandiera Lazio


Regione ecclesiastica Lazio

Provincia Roma
Comune Stemma Roma
Località
Diocesi Roma
Vicariatus Urbis
Religione Cattolica
Indirizzo Via Prenestina 104 - 00176 Roma
Telefono +39 06 21703321
Fax +39 06 21728908
Posta elettronica SanLeone@VicariatusUrbis.org
Sito web

[http:// Sito ufficiale]

Sito web 2
Proprietà
Oggetto tipo Chiesa
Oggetto qualificazione parrocchiale
Dedicazione San Leone I
Vescovo
Sigla Ordine qualificante C.S.S.
Sigla Ordine reggente C.S.S.
Fondatore
Data fondazione
Architetto

Giuseppe Zander

Stile architettonico
Inizio della costruzione 1950
Completamento 1952
Distruzione
Soppressione
Ripristino {{{Ripristino}}}
Scomparsa {{{Scomparsa}}}
Data di inaugurazione {{{AnnoInaugur}}}
Inaugurato da {{{InauguratoDa}}}
Data di consacrazione
Consacrato da {{{ConsacratoDa}}}
Titolo San Leone I (titolo cardinalizio)
Strutture preesistenti
Pianta
Tecnica costruttiva
Materiali mattoni, travertino e cemento
Data della scoperta {{{Data scoperta}}}
Nome scopritore {{{Nome scopritore}}}
Datazione scavi {{{Datazione scavi}}}
Scavi condotti da {{{Scavi condotti da}}}
Altezza Massima
Larghezza Massima
Lunghezza Massima {{{LunghezzaMassima}}}
Profondità Massima
Diametro Massimo {{{DiametroMassimo}}}
Altezza Navata
Larghezza Navata
Altitudine {{{Altitudine}}}
Iscrizioni CRISTO: IERI, OGGI... SEMPRE
Marcatura
Utilizzazione
Note
Coordinate geografiche
41°53′29″N 12°31′45″E / 41.89138, 12.52918 bandiera Italia
Patrimonio UNESCO.png Patrimonio dell'umanità
{{{nome}}}
{{{nomeInglese}}}
[[Immagine:{{{immagine}}}|240px]]
Tipologia {{{tipologia}}}
Criterio {{{criterio}}}
Pericolo Bene non in pericolo
Anno [[{{{anno}}}]]
Scheda UNESCO
[[Immagine:{{{linkMappa}}}|300px]]
[[:Categoria:Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}|Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}]]

La Chiesa di San Leone I è situata a Roma, nel quartiere Prenestino-Labicano.

Storia

La chiesa è costruita su progetto dell’architetto Giuseppe Zander tra il 1950 ed il 1952.

Essa è sede della parrocchia omonima, istituita il 7 ottobre 1952 con decreto del cardinale vicario Clemente Micara "Tricesimo iam vertente".

Inoltre, è sede dal 1965 del titolo cardinalizio San Leone I: : l’attuale titolare è il cardinale Karl Lehmann.

La chiesa è stata visitata da Giovanni Paolo II il 17 dicembre 1989.

Descrizione

La facciata della chiesa si presenta in mattoni con portali in travertino e sculture di Luigi Venturini; nella parte superiore è inserito un rosone.

L’interno è a tre navate, suddivise da colonne in cemento, che reggono il soffitto con struttura anch’essa di cemento. Vi sono conservate buone opere d’arte del Novecento tra le quali occorre menzionare:


Bibliografia
  • C. Rendina, Le Chiese di Roma, Newton & Compton Editori, Milano 2000, p. 171
  • G. Carpaneto, Quartiere VII. Prenestino-Labicano, in AA.VV, I quartieri di Roma, Newton & Compton Editori, Roma 2006
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.