Congregazione di Santa Croce

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri significati del nome Santa Croce, vedi Santa Croce (disambigua).
Congregazione di Santa Croce
in latino Congregatio a Sancta Cruce
[[File:|200px]]

Istituto di vita consacrata
Congregazione religiosa maschile di diritto pontificio

Altri nomi
Fondatore Jacques-Francois Dujarié e Beato Basilio Antonio Maria Moreau
Data fondazione 1837
Luogo fondazione Le Mans
sigla C.S.C.
Titolo superiore
Data di approvazione 1857
Scopo ministero pastorale (soprattutto predicazione e apostolato missionario), istruzione e altre opere di promozione sociale
Collegamenti esterni

Sito ufficiale

La Congregazione di Santa Croce (in latino Congregatio a Sancta Cruce) è un istituto religioso maschile di diritto pontificio: i membri di questa congregazione clericale pospongono al loro nome la sigla C.S.C.[1]

Cenni storici

La congregazione deriva da due istituti distinti: i Fratelli di San Giuseppe di Ruillé-sur-Loir, fondati nel 1820 da Jacques-Francois Dujarié(1767-1838) per l'istruzione elementare, e gli ausiliari del clero diocesano, una compagnia di sacerdoti diocesani fondata nel 1835 da Basile Moreau (1799-1873)[2] per la predicazione delle missioni popolari nelle parrocchie rurali della diocesi di Le Mans e l'insegnamento superiore.

Quando Moreau, professore presso il seminario maggiore di Le Mans, assunse la direzione anche dei Fratelli di San Giuseppe, decise di unire il ramo clericale e quello laicale nell'Associazione di Nostra Signora di Santa Croce (da Sainte-Croix, il quartiere di Le Mans dove venne stabilita la sede dell'associazione), che ebbe formalmente inizio il 1º marzo 1837 (considerata la data di fondazione dell'istituto).[3]

In origine non erano previsti voti e solo il 15 agosto 1840 il fondatore, assieme a quattro compagni, fece la sua professione. Moreau volle aggiungere ai due rami maschili uno femminile, le Suore Marianite di Santa Croce, sorto nel 1841, da cui ebbero origine le Suore della Santa Croce (nell'Indiana) e le Suore della Santa Croce e dei Sette Dolori (nel Québec).[3]

Sorto come istituto insegnante, presto la Congregazione di Santa Croce iniziò a dedicarsi all'apostolato missionario (nel 1840 vennero aperte filiali in Algeria, nel 1841 negli Stati Uniti d'America): la congregazione passò così alle dipendenze della Congregazione de Propaganda Fide, che le concesse il decreto di lode il 25 maggio 1856. Le costituzioni della congregazione vennero approvate dalla Santa Sede 13 maggio 1857.[3]

Basile Moreau è stato beatificato nel 2007.[4]

Attività e diffusione

I membri dell'istituto sono dediti al ministero pastorale (soprattutto alla predicazione e all'apostolato missionario), all'istruzione e ad altre opere di promozione sociale.[1]

in Europa (Francia, Italia), nelle Americhe (Brasile, Canada, Cile, Haiti, Messico, Perù, Stati Uniti d'America), in Africa (Ghana, Kenya, Tanzania, Uganda) e in Asia (Bangladesh, India, Filippine);[5] la sede generalizia è a Roma.[1]

Alla fine del 2005 la congregazione contava 232 case e 1.573 religiosi (dei quali 752 sacerdoti).[1]

Cronotassi dei Superiori Generali [6]

  • Padre Basil Anthony Moreau, (1837 – 1866), fondatore e primo generale
  • Vescovo Pierre Dufal, (25 agosto 1866 – 1868)
  • Padre Edward Sorin, (1868 – 1893)
  • Padre Gilbert Francais, (1893 – 1926?)
  • Padre James Wesley Donahue, (1926 – 1938)
  • Padre Albert Cousineau, (1938 – 1950)
  • Padre Christopher O'Toole, (1950 – 1962)
  • Padre Germain-Marie Lalande, (1962 – 1974)
  • Padre Tom Barrosse, (1974 – 1986)
  • Padre Claude Grou, (1986 – 1998)
  • Padre Hugh Cleary, (17 luglio 1998 – luglio 2010)
  • Padre Richard V. Warner, (luglio 2010 – 18 luglio 2016)
  • Vescovo Robert L. Epping, dal 18 luglio 2016
Note
  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 Ann. Pont. 2007, p. 1477.
  2. Basile- Antoine-Marie Moreau nacque l' 11 febbraio 1799 a Laigné-en-Belin (Francia) e morì il 27 gennaio1873 a Le Mans (Francia). Sacerdote diocesano, fondò la Congregazione della Santa Croce. La sua causa di canonizzazione, introdotta il 12 maggio 1955, ha portato al riconoscimento delle sue virtù eroiche il 12 aprile 2003 ed al riconoscimento di un miracolo avvenuto per sua intercessione il 28 aprile 2006. È stato beatificato il 15 settembre 2007.
  3. 3,0 3,1 3,2 DIP, vol. VIII (1988), coll. 651-659, voce a cura di J. Grisé.
  4. Calendario delle celebrazioni liturgiche di Benedetto XVI del 2007 su vatican.va. URL consultato il 5-10-2009
  5. Congrégation de Sainte-Croix. Notre mission à l'international su cscroma.org. URL consultato il 5-10-2009
  6. Gc
Bibliografia
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.