Dicastero per l'evangelizzazione

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli)
Jump to navigation Jump to search
Dicastero per l'evangelizzazione
Dicasterium pro evangelizatione
È al servizio dell'opera di evangelizzazione affinché Cristo, luce delle genti, sia conosciuto e testimoniato in parole ed opere e si edifichi il Suo Corpo mistico, che è la Chiesa. [...] È competente per le questioni fondamentali dell'evangelizzazione nel mondo e per l'istituzione, l'accompagnamento e il sostegno delle nuove Chiese particolari (Praedicate Evangelium 53)
[[Image:{{{immagine}}}|290px]]
{{{didascalia}}}
Eretto: 22 giugno 1622
Prefetto Luis Antonio Gokim Tagle
{{{titolo2}}} {{{rettore2}}}
{{{titolo3}}} {{{rettore3}}}
Segretario: Savio Hon Tai-Fai, S.D.B.
segretario aggiunto: arcivescovo Protase Rugambwa
Emeriti: cardinale Jozef Tomko
(prefetto emerito)
cardinale Ivan Dias
(prefetto emerito)
arcivescovo Piergiuseppe Vacchelli
(segretario aggiunto emerito)
Indirizzo
Palazzo di Propaganda Fide, Piazza di Spagna, 48 - 00187 Roma tel.: 06 69879299 fax.: 06 69880118
Collegamenti esterni
curia Praedicate Evangelium
sito ufficiale
dati catholic hierarchy
Chiesa cattolica · Santa Sede
Tutti i dicasteri della Curia Romana

Il Dicastero per l'evangelizzazione (Dicasterium pro evangelizatione) è uno dei 16 dicasteri della Curia romana. Il nome è stato mutato il 5 giugno 2022 dal precedente Congregazione per l'evangelizzazione dei popoli (Congregatio pro Gentium Evangelizatione) in seguito alla riforma della Curia sancita dalla Praedicate Evangelium.

Le sue funzioni, in origine, erano attribuite alla Congregazione de Propaganda Fide, istituita da papa Gregorio XV con la bolla Inscrutabili Divinae del 22 giugno 1622, che esercitava anche le funzioni oggi attribuite alla Congregazione per le chiese orientali. Quest'ultima ne venne separata il 1º maggio 1917; il 15 agosto 1967, con la bolla di Paolo VI Immortalis Dei, ha assunto l'attuale denominazione.

È il dicastero che ha competenza per tutto quello che riguarda l'attività missionaria: dirige e coordina l'opera di evangelizzazione dei popoli. Per i suoi ampi poteri (per i territori di missione le sono attribuite anche molte funzioni normalmente esercitate da altri dicasteri) il prefetto della congregazione è anche definito Papa rosso.

Le competenze della Congregazione sono state ridefinite sotto il pontificato di papa Giovanni Paolo II con la costituzione apostolica Pastor Bonus, del 28 giugno 1988.

Con Rescritto pubblicato e in vigore in data 1° ottobre 2022 papa Francesco «ha stabilito di trasferire la competenza per la pastorale dei fedeli che intraprendono i viaggi per motivi di pietà o di studio o di svago dal Dicastero (per il servizio dello sviluppo umano integrale) alla Sezione per le questioni fondamentali dell'evangelizzazione nel mondo del Dicastero per l'Evangelizzazione».[1]

Elenco dei Prefetti della Congregazione

La sede della Congregazione de Propaganda fide a Roma

Prefetti dell'Economia

Segretari


Elenco dei segretari

....

Note
  1. RESCRIPTUM EX AUDIENTIA SS.MI, 1° ottobre 2022, online.
Voci correlate
Collegamenti esterni