Museo Baroffio e del Santuario del Sacro Monte sopra Varese

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Museo Baroffio e del Santuario del Sacro Monte sopra Varese
Varese MuSa Baroffio ingresso.jpg
Museo Baroffio e del Santuario del Sacro Monte,
ingresso al museo
Categoria Musei di santuario
Stato bandiera Italia
Regione ecclesiastica Regione ecclesiastica Lombardia
Regione Stemma Lombardia
Provincia Varese
Comune Varese
Località o frazione {{{Località}}}
Diocesi Arcidiocesi di Milano
Indirizzo Piazza Monastero
21100 Varese (VA)
Telefono +39 0332 212042
Fax
Posta elettronica info@museobaroffio.it
Sito web [1]
Proprietà Parrocchia di Santa Maria del Monte
Tipologia arte sacra, archeologico, arte sacra contemporanea
Contenuti ceramiche, codici miniati, dipinti, disegni e grafica, paramenti sacri, sculture, suppellettile liturgica
Servizi accoglienza al pubblico, bookshop, didattica, fototeca, visite guidate
Sistema museale di appartenenza
Sede Museo Santuario di Santa Maria del Monte
Datazione sede X secolo
Sede Museo 2°
Datazione sede 2°
Fondatori Ludovico Pogliaghi, cardinale Ildefonso Schuster
Data di fondazione agosto 1900
Note
{{{Note}}}
Coordinate geografiche
<span class="geo-dms" title="Mappe, foto aeree ed altre informazioni per Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.">Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. / {{{latitudine_d}}}, {{{longitudine_d}}} {{{{{sigla paese}}}}}

Il Museo Baroffio e del Santuario del Sacro Monte sopra Varese, allestito nel Santuario di Santa Maria del Monte (X secolo), è stato istituito nell'agosto 1900, per conservare, valorizzare e promuovere la conoscenza del patrimonio storico-artistico proveniente dal Santuario, da lasciti e donazioni di privati.

Storia

Alla fine del XIX secolo, nacque l'idea di istituire un Museo per custodire alcune importanti reperti legati alla storia del Santuario di Santa Maria del Monte, raccolti dal 1910 da Ludovico Pogliaghi (pittore, scultore e scenografo, 1857 - 1950), al quale era stato affidato l'allestimento del Museo e la catalogazione delle opere.

Il Museo del Santuario fu aperto nell'agosto 1900 in tre ambienti della canonica.

Nel 1929 la Parrocchia di S. Maria del Monte ereditò la collezione d'arte del barone Giuseppe Baroffio dall'Aglio (1859 - 1929) ed un cospicuo contributo per edificare un nuovo Museo che accogliesse, insieme alla raccolta, quanto era già parte del Museo del Santuario.

Il Museo Baroffio fu inaugurato dal beato Alfredo Ildefonso Schuster nel settembre 1936.

Nel 2001, dopo un lungo periodo di chiusura dovuto a lunghi ed impegnativi lavori di recupero, ampliamento e valorizzazione, il Museo è stato riaperto al pubblico.

Percorso espositivo e opere

L'itinerario museale, disposto su tre piani ed articolato in due sezioni espositive, si sviluppa in otto sale espositive, lungo il quale sono presentate opere e suppellettile liturgica, databili dal XII al XX secolo.

I - Sezione storico-artistica

Statua della Madonna con Gesù Bambino (fine XII secolo), in pietra

Pittura e scultura

La sezione conserva pregevoli dipinti e sculture, tra cui spiccano:

Suppellettile liturgica e paramenti sacri

Nella sezione sono esposti preziosi oggetti liturgici, paramenti sacri e codici miniati. Di rilievo:

Giacomo Ceruti, Natura morta con funghi e frutto (XVIII secolo), olio su carta

II - Sezione d'Arte Sacra contemporanea

Renato Guttuso, Fuga in Egitto (1981), tecnica mista su carta

La sezione, realizzata per volere di mons. Pasquale Macchi, ospita una notevole raccolta di opere (sculture, dipinti, grafiche e ceramiche), a soggetto mariano, di importanti artisti del XX secolo, che si pone in continuità con la tradizione artistica legata alla devozione della Vergine del Monte.

Tra gli artisti legati alla storia recente del Sacro Monte, si ricordano le opere di Floriano Bodini, Renato Guttuso e Trento Longaretti, come:

Inoltre, sono conservate opere di altri grandi artisti contemporanei. Di particolare interesse:

Galleria fotografica

Bibliografia
  • Erminia Giacomini Miari, Paola Mariani, Musei religiosi in Italia, Editore Touring, Milano 2005, pp. 145 - 146 ISBN 9788836536535
  • C. A. Lotti, Il Museo del Santuario e Baroffio, in "S. Maria del Monte sopra Varese", Cinisello Balsamo 2000, pp. 137 - 143
  • Laura Marazzi, G. Palumbo, Gioca in Arte. Alla scoperta del Museo Baroffio e del Santuario del Sacro Monte sopra Varese, in "Diari del Baroffio" n. 4., Varese 2007
  • Laura Marazzi, Museo Baroffio e del Santuario del Sacro Monte sopra Varese, Editore Nomos, Varese 2015
  • A. Minazzi, Il Museo Baroffio Dall'Aglio di S. Maria del Monte, in "Varese: vicende e protagonisti", vol. III, Bologna 1977, pp. 261 - 267
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.