San Barlaam di Antiochia

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
San Barlaam di Antiochia
Laico · Martire
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Santo

Barlaam.jpg

Miniatura dal Menologio di Basilio II con San Barlaam di Antiochia forzato a bruciare incenso agli dei (Cod. Vat. Gr.1613, f. 187); Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte anni
Nascita III secolo
Morte Antiochia di Siria
III secolo
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione [[]]
Canonizzazione [[]]
Ricorrenza 19 novembre
Altre ricorrenze
Santuario principale
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 19 novembre, n. 4:
« Ad Antiochia in Siria, san Barlaam, martire, che, contadino e analfabeta, ma forte della sapienza di Cristo, costretto a tenere in mano carboni ardenti e incenso da offrire agli dei, resistette con fede invitta e, per la ferocia del tiranno, ottenne la palma del martirio. »

San Barlaam di Antiochia (III secolo; † Antiochia di Siria, III secolo) è stato un contadino e martire siriano.

Agiografie

Poco o nulla si sa di questo martire. Quanto da noi conosciuto e riportato in tre omelie, una di San Basilio il Grande, una del Crisostomo e una di Severo di Antiochia nota solo per la sua traduzione siriaca. Esiste anche una passio greca, non molto attendibile nei particolari ma che rispecchia una tradizione già diffusa agli inizi del VI secolo.

Culto

Si ha notizia di una chiesa a lui dedicata in Antiochia, ricordata da Malalas. Il Chronicon Edessenum cita una chiesa dedicata a Barlaam in Edessa nel 411, la stessa riportata per il vescovo Andrea.

Il Martirologio Romano, con il Sinassario Costantinopolitano pone la festa di Barlaam al 19 novembre, il Geronimiano al 18, i menei greci al 16, il Calendario palestino-georgiano al 9 sempre di novembre.

Voci correlate
Collegamenti esterni

Scheda su San Barlaam di Antiochia, sul sito SantieBeati.it

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.