Sant'Ethelwold di Winchester

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Sant'Ethelwold di Winchester, O.S.B.
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
Santo
Vescovo di Winchester

Kingedgar.jpg

Particolare di una miniatura del XI secolo del Regularis Concordia
'
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte circa 79 anni
Nascita Winchester
905 ca.
Morte Surrey
1º agosto 984
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale X secolo
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 963
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da Chiesa cattolica Chiesa ortodossa Chiesa anglicana
Venerabile il [[]]
Beatificazione [[]]
Canonizzazione [[]]
Ricorrenza 1º agosto
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 1º agosto, n. 10:
« A Winchester in Inghilterra, deposizione di sant'Etelvoldo, vescovo, che tradusse la celebre «Concordia dei monaci» per il rinnovamento della disciplina monastica, che aveva appreso da san Dunstano. »

Sant'Ethelwold di Winchester, in italiano Etelvoldo (Winchester, 905 ca.; † Surrey, 1º agosto 984) è stato un vescovo e monaco inglese. Scrisse la Regularis concordia, opera redatta in latino e antico inglese che permise l'introduzione della regola benedettina nella vita monastica dell'Inghilterra. Fu uno dei maggiori contributori alla rinascita degli studi e delle arti e introdusse il canto gregoriano nella liturgia dei chiostri inglesi.

Cenni biografici

Nacque a Winchester agli inizi del X secolo in una nobile famiglia. Trascorse la giovinezza presso la corte di re Athelstan. Sotto la guida del vescovo di Winchester Elfheah il Calvo intraprese la vita religiosa, da lui ricevette la tonsura e fu ordinato sacerdote assieme all'amico san Dunstano.

Entrò poi nell'abbazia di Glastonbury dove l'amico Dunstano era divenuto abate, qui Ethelwold studiò la Patristica, la metrica e la grammatica finché non venne nominato Decano di quel cenobio. Nel 955 re Edredo d'Inghilterra lo volle abate presso la rifondata abbazia di Abingdon. Qui avviò la costruzione di una nuova chiesa e la ricostruzione del chiostro, e introducendo presso i religiosi la Regola benedettina.

Il 29 novembre del 963 fu consacrato vescovo di Winchester da Dunstano, con il suo primate e con sant'Osvaldo, vescovo di Worcester, si dedicò con forza ed autorità al ripristino della disciplina, sia presso i chierici regolare che presso i monaci, dopo il decadimento morale e materiale del suo regno a causa delle devastanti invasioni danesi.

Nel corso della propria vita Ethelwold non godette di buona salute. Nonostante ciò condusse una vita molto austera, come studioso prima e poi come insegnante, prelato e consigliere reale.

Ethelwold morì il 1 agosto 984 nel Surrey e venne sepolto nella cattedrale di Winchester.

Predecessore: Abate di Abingdon Successore: Prepozyt.png
primo abate 955 - 963 Osgar I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
primo abate {{{data}}} Osgar
Predecessore: Vescovo di Winchester Successore: Stemma vescovo.png
Beorhthelm di Winchester 963-984 Elfego di Canterbury I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Beorhthelm di Winchester {{{data}}} Elfego di Canterbury
Bibliografia

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.