Santa Lucia Filippini

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Santa Lucia Filippini, M.P.F.
Vergine
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
Santa

Santa lucia.jpg

{{{motto}}}
Titolo
Fondatrice delle Maestre Pie Filippini
Età alla morte 60 anni
Nascita Tarquinia
13 gennaio 1672
Morte Montefiascone
25 marzo 1732
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerata da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione 13 giugno 1926, da Pio XI
Canonizzazione 22 giugno 1930, da Pio XI
Ricorrenza 25 marzo
Altre ricorrenze
Santuario principale
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrona di
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 25 marzo, n. 14:
« Presso Montefiascone nel Lazio, santa Lucia Filippini, fondatrice dell'Istituto delle Maestre Pie per la promozione dell'istruzione cristiana delle ragazze e delle donne, specialmente quelle povere. »

Santa Lucia Filippini (Tarquinia, 13 gennaio 1672; † Montefiascone, 25 marzo 1732) è stata una vergine, educatrice e fondatrice italiana diede vita alla congregazione delle Maestre Pie Filippini, attualmente attiva in varie parti del mondo.

Cenni biografici

Nacque a Cornetto (oggi Tarquinia, nel Lazio) il 13 gennaio 1672, ultima dei cinque figli di Filippo e da Maddalena nata Picchi-Falzacappa.

Ben presto rimase orfana di madre e qualche anno dopo perse anche il padre. Lucia crebbe e fu educata presso gli zii materni.

Lucia fece conoscenza della maestra Rosa Venerini nel 1692: le Maestre erano state trasferite provvisoriamente nel convento di Santa Chiara a Montefiascone, poiché il Cardinal Marcantonio Barbarigo doveva decidere dove poter aprire la nuova scuola. Il cardinale ebbe modo di assistere a una lezione di catechismo della sedicenne Lucia e rimase bene impressionato dalle capacità della giovane. La invitò ad approfondire la sua istruzione nel monastero di santa Chiara della città.

Dopo tre anni trascorsi in monastero Lucia divenne collaboratrice della Venerini. Nel 1707 papa Clemente XI la invitò a fondare uno dei suoi istituti anche a Roma, dove diede origine a una nuova congregazione di Maestre Pie, autonoma da quella della Venerini. Si trattava di una congregazione secolare, con vita comune, abito e regola approvati, ma priva di voti o con voti semplici e temporanei, in cui le maestre restavano sempre libere di lasciare la vita comune.

Questi istituti, della Verneri e della Filippini, furono largamente anticipatrici delle congregazioni religiose femminili a voti semplici che fiorirono nell'ottocento. Simili come istituzioni i due istituti furono differenziati, per volere del Barbarigo, negli ordini maschili a cui fu affidata la direzione spirituale. Mentre l'istituto della Venerini ebbe come ordine la Compagnia di Gesù, quello della Filippini fu affidato ai Pii Operai Catechisti Rurali.

Lucia rimarrà per il resto della sua vita a dirigere le Scuole di Roma come Superiora della sua Congregazione, autorizzata inizialmente dalla Venerini.

Negli ultimi cinque anni di vita un cancro al seno le cagionò grandi dolori. A Roma fu visitata da medici valenti, ma le cure che le ordinarono non le giovarono. Durante la malattia la Filippini non cessò di compiere i suoi doveri di superiora e di visitatrice delle scuole, servendosi per i suoi spostamenti di un somarello.

Morì a Montefiascone il 25 marzo 1732 e fu inumata nella nella cripta del duomo di Montefiascone.

Bibliografia
  • Lucia Filippini, in Il Grande libro dei Santi, s.v., 1998, vol. 2, p. 1231 ss.

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.