Stéphanos II Ghattas

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Stéphanos II Ghattas, C.M.
Stemma cardinale.png
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Ghattasfoto2.jpg

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 89 anni
Nascita Cheikh Zein-el-Dine
16 gennaio 1920
Morte Il Cairo
20 gennaio 2009
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 25 marzo 1944
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 8 maggio 1967
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 9 giugno 1967 dal cardinale Stephanos I Sidarouss
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca 9 giugno 1986
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 2001 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Stéphanos II Ghattas, al secolo Andraos Ghattas (Cheikh Zein-el-Dine, 16 gennaio 1920; † Il Cairo, 20 gennaio 2009), è stato un cardinale e vescovo egiziano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nato a Cheikh-Zein-el-Dine vicino Tahta, nell'Eparchia di Sohag, è entrato nel seminario minore del Cairo nell'agosto del 1929 e ha compiuto gli studi classici nel collegio della Santa Famiglia dei Padri Gesuiti, concludendoli nel giugno 1938.

Nel settembre 1938 è stato mandato a Roma presso il Collegio De Propaganda Fide dove ha conseguito la laurea in filosofia e teologia.

È stato ordinato sacerdote a Roma il 25 marzo 1944. Di ritorno in Egitto, è stato nominato professore di filosofia e teologia dogmatica presso il seminario maggiore di Tahta, poi di Tanta.

Nel 1952 è entrato nella Congregazione della Missione di San Vincenzo de' Paoli e ha compiuto il suo noviziato a Parigi. Dopo sei anni di apostolato in Libano, è stato nominato economo e poi superiore dei Lazzaristi ad Alessandria.

Il ministero episcopale

L'8 maggio 1967, il Sinodo copto-cattolico lo ha eletto Vescovo di Luqsor dei Copti. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 9 giugno 1967 dall'allora patriarca copto Stephanos I Sidarouss nella chiesa dei Padri Lazzaristi, ad Alessandria, e ha fatto il suo ingresso nella cattedrale di Tahta il 16 giugno dello stesso anno.

Dopo aver terminato la costruzione del Vescovado di Luqsor, vi ha soggiornato fino al 24 febbraio 1984, giorno in cui è stato nominato Amministratore Apostolico del Patriarcato cattolico copto di Alessandria, per sostituire Stéphanos I Sidarous, anziano e malato.

Dopo che quest'ultimo diede le dimissioni, il Sinodo copto-cattolico, riunito nella residenza patriarcale di Pont-de-Koubbeh, il 9 giugno 1986 ha eletto all'unanimità Andraos Ghattas Patriarca di Alessandria. Ha assunto il nome di Stéphanos II, per devozione e affetto verso il suo illustre predecessore e per indicare la continuità. Il Santo Padre Giovanni Paolo II gli ha concesso la "ecclesiastica communio" il 23 giugno 1986.

Nel giugno del 1997 Stéphanos II Ghattas ha guidato la visita ad limina dei Vescovi dell'Assemblea della Gerarchia Cattolica d'Egitto.

Nel corso dello storico pellegrinaggio di Giovanni Paolo II al Monte Sinai, dal 24 al 26 febbraio 2000, Stephanos II Gatthas ha accolto il Santo Padre sulle orme di Mosè.

Nel corso del Giubileo del 2000, il Patriarca ha guidato il pellegrinaggio giubilare della Chiesa Copta Cattolica, culminato nella Divina Liturgia in rito copto-alessandrino celebrata il 14 agosto nella Basilica di Santa Maria Maggiore. Quattro giorni dopo, la mattina del 18 agosto, ha accompagnato 450 pellegrini del Patriarcato di Alessandria dei Copti in udienza dal Papa a Castel Gandolfo.

Il cardinalato

Da Giovanni Paolo II è stato creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 21 febbraio 2001.

È stato Presidente del Sinodo della Chiesa Copta Cattolica e dell'Assemblea della Gerarchia Cattolica d'Egitto.

Il Sinodo dei Vescovi della Chiesa Copta cattolica riunitosi dal 27 al 30 marzo 2006, consultato il Santo Padre, ha accettato la rinuncia all'ufficio patriarcale di Stephanos II Ghattas..

Sua Beatitudine il Cardinale Stéphanos II Ghattas è deceduto al Cairo il 20 gennaio 2009.

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Luxor Successore: Stemma arcivescovo.png
Isaac Ghattas 8 maggio 1967 - 9 giugno 1986 Aghnatios Elias Yaacoub I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Isaac Ghattas {{{data}}} Aghnatios Elias Yaacoub
Predecessore: Patriarca di Alessandria Successore: Primatenoncardinal.png
Stephanos I Sidarouss 9 giugno 1986 - 30 marzo 2006 Antonios Naguib I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Stephanos I Sidarouss {{{data}}} Antonios Naguib
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.