Arcidiocesi di Sucre

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Arcidiocesi di Charcas)

Arcidiocesi di Sucre
Archidioecesis Sucrensis
Chiesa latina

Church in Historic Center - Sucre - Bolivia.jpg
arcivescovo metropolita Ricardo Ernesto Centellas Guzmán
Sede Sucre

sede vacante
Sucre

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
Bolivia - Arcidiocesi di Sucre.png
Mappa della diocesi
Nazione bandiera Bolivia
diocesi suffraganee
Potosí, Tarija
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari Adolfo Bittschi Mayer

Arcivescovi emeriti:

Jesús Gervasio Pérez Rodríguez, O.F.M.
Jesús Juárez Párraga, S.D.B.
Parrocchie 45
Sacerdoti

91 di cui 67 secolari e 24 regolari
5.956 battezzati per sacerdote

46 religiosi 205 religiose 1 diaconi
618.000 abitanti in 49.975 km²
542.000 battezzati (87,7%% del totale)
Eretta 27 giugno 1552
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
Casilla 205, Calle Bolivar 702, Sucre, Bolivia
tel. (064)51.587 fax. 60.336

Dati dall'annuario pontificio 2010 Scheda
Chiesa cattolica in Bolivia
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

L'arcidiocesi di Sucre (in latino: Archidioecesis Sucrensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Bolivia. Nel 2010 contava 542.000 battezzati su 618.000 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo Ricardo Ernesto Centellas Guzmán.

Territorio

L'arcidiocesi comprende il dipartimento boliviano di Chuquisaca, ad eccezione di alcune località delle province di Hernando Siles e di Luis Calvo, che appartengono al vicariato apostolico di Camiri.

Sede arcivescovile è la città di Sucre, dove si trova la cattedrale di Nuestra Señora de Guadalupe.

Il territorio è suddiviso in 45 parrocchie.

Storia

La diocesi di La Plata o Charcas fu eretta il 27 giugno 1552, ricavandone il territorio dalla diocesi di Cuzco (oggi arcidiocesi). Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Lima.

Il 27 giugno 1561 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Santiago del Cile (oggi arcidiocesi).

Il 4 e il 5 luglio 1605 cedette altre porzioni di territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di La Paz e di Santa Cruz de la Sierra (oggi entrambe arcidiocesi).

Il 20 luglio 1609 fu elevata al rango di arcidiocesi metropolitana. In origine la provincia ecclesiastica era tanto vasta da comprendere, oltre a tutta la Bolivia, il Cile, l'Argentina e il Paraguay.

A metà del XVII secolo l'arcivescovo Castilla y Zamora istituì il seminario arcivescovile.

L'11 novembre 1924 ha ceduto ulteriori porzioni di territorio a vantaggio dell'erezione delle diocesi di Oruro, di Potosí e di Tarija e contestualmente ha assunto il nome attuale.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.