Beata Candelaria di San Giuseppe

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Beata Candelaria di San Giuseppe Paz Castillo Ramírez, H.C.M.C.
Religiosa
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo Susanna
Beata
{{{note}}}

Gse multipart36290.png.jpg

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte 76 anni
Nascita Altagracia de Orituco
11 agosto 1863
Morte Cumaná
31 gennaio 1940
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione 31 dicembre 1910
Professione religiosa 31 dicembre 1916
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerata da Chiesa cattolica
Venerabile il 19 aprile 2004, da Giovanni Paolo II
Beatificazione 27 aprile 2008, da Benedetto XVI
Canonizzazione [[]]
Ricorrenza 31 gennaio
Altre ricorrenze
Santuario principale
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrona di
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it

Beata Candelaria di San Giuseppe Paz Castillo Ramírez, al secolo Susanna (Altagracia de Orituco, 11 agosto 1863; † Cumaná, 31 gennaio 1940) è stata una religiosa e fondatrice venezuelana delle suore carmelitane del Venezuela.

Biografia

Terza figlia di Francisco de Paula Paz Castillo e di María del Rosario Ramírez, fu battezzata con il nome di Susanna il 27 febbraio del 1864.

Fin da ragazza Susanna, spiritualmente diretta dal parroco don Alberto González, era molto devota della Madonna della Candelaria, a cui si rivolgeva con intensa venerazione. Sentendo la vocazione per la vita consacrata, nel 1906 assieme a quattro compagne, vestì l'abito religioso nell'Istituto delle Suore dei Poveri di Altagracia de Orituco, assumendo il nome di Candelaria di San Giuseppe. Dopo la professione religiosa il 31 dicembre del 1910 e l'emissione il 31 dicembre del 1916 dei voti perpetui, si dedicò intensamente al servizio dei poveri e degli ammalati, distinguendosi per l'instancabile zelo apostolico.

In seguito ad una serie di vicende, madre Candelaria di San Giuseppe maturò la decisione di abbracciare la spiritualità carmelitana e chiese di entrare nell'Ordine del Carmelo, come fondatrice delle Carmelitane Terziarie Regolari in Venezuela. Il 25 marzo del 1925 la richiesta fu accolta e il 10 luglio dell'anno seguente Candelaria di San Giuseppe e alcune compagne ricevettero l'abito carmelitano; il 9 agosto dello stesso anno mons. Sixto Sosa, vescovo di Cumaná, la nominò superiora generale e maestra delle novizie a Porlamar.

Seguirono anni di intenso lavoro, anche a causa dei terremoti che afflissero il Venezuela; molte furono le opere avviate dalla beata, tra cui ospedali e una scuola per bambine povere ad Altagracia de Orituco.

Morì il 31 gennaio del 1940 a Cumaná.

Culto

Papa Benedetto XVI firmò il decreto di beatificazione il 6 luglio del 2007 e la cerimonia di beatificazione venne celebrata dal card. José Saraiva Martins il 27 aprile dell'anno seguente a Caracas.

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.