Ioatam

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Ioatam "Promptuarii Iconum Insigniorum"

Ioatam (in ebraico יוֹתָם, in greco Ιωαθαμ; in latino Joatham) fu l'undicesimo re del Regno di Giuda, dal 758 al 742[1].

Figlio di Ozia e Ierusa, figlia del gran sacerdote Zadoc, succedette al padre all'età di venticinque anni, quando questi venne colpito dalla lebbra.

Sotto il suo regno venne edificata la grande porta del Tempio. Fu aiutato dai profeti Isaia, Osea, Amos e Michea.

Sconfisse in battaglia gli Ammoniti.

Compare nella genealogia di Gesù presente nel Vangelo secondo Matteo, dove risulta essere nipote di Ioram e figlio di Ozia, padre di Acaz e nonno di Ezechia.


Predecessore: Re di Giuda Successore: Quadrato trasparente.png
Ozia 758 a.C.742 a.C. Acaz I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ozia {{{data}}} Acaz
Note
  1. Altre ricostruzioni cronologiche pongono il suo regno tra il 740 e il 732.
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.