Iesse

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Iesse
Personaggio dell'Antico Testamento
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Michelangelo, lunetta, Jesse - David - Solomon 02.jpg

Michelangelo Buonarroti, Iesse, particolare della lunetta Iesse, Davide e Salomone, Cappella Sistina
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte {{{età}}} anni
Nascita XI secolo a.C.
Morte XI secolo a.C.
Sepoltura
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Appartenenza
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Arcivescovo dal {{{elevato}}}
Patriarca dal {{{patriarca}}}
Arcieparca dal {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[]]
Altre ricorrenze
Santuario principale
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Iesse (seguendo la forma latina della Volgata Iesse), a volte trascritto come Jesse o Yesse, o, in maniera più conforme all'ebraico, Isai[1] (XI secolo a.C.) è un personaggio dell'Antico Testamento, padre del grande Re Davide.

Nella Bibbia

Originario di Betlemme, proviene da una famiglia non oscura: è il terzo discendente di Booz, che è "un uomo altolocato della famiglia di Elimèlec" (Rt 2,1); a Betlemme era uno degli anziani (1Sam 16,4-5). Ebbe otto figli (1Sam 16,10-11), l'ultimo dei quali è il grande re Davide (Rt 4,22).

Dopo che Saul fu rigettato come re (1Sam 15,23), Samuele fu mandato a casa sua a ungere un altre re (1Sam 16).

Quando poi Davide cominciò la sua vita errabonda per sfuggire all'ira di Saul, Iesse fu condotto da Davide presso il re di Moab (1Sam 22,3-4; la nonna di Iesse, Rut, era una moabita).

Nel Primo Libro di Samuele Iesse appare però come una persona qualunque[2], se Saul potrà sfogare il suo disprezzo per Davide chiamandolo "il figlio di Iesse" (1Sam 20,27.30.31; 22,7.8.9.12; cfr. 25,10; 2Sam 20,1). La stessa denominazione, però, sarà usata da Isaia nella celebre profezia messianica (11,1-12; vedi in particolare i vv. 1.10).

Iesse è menzionato sia nella genealogia del vangelo secondo Matteo (1,5-6) che in quella del vangelo secondo Luca (3,32). In entrambe è presentato come nipote di Booz, figlio di Obed e padre di Davide.

Nella Chiesa

L'oracolo messianico di Is 11 con la menzione di Iesse è ripreso dalla liturgia natalizia della Chiesa nella terza Antifona O, O radix Iesse ("O radice di Iesse").

L'Albero di Iesse è un tema caratteristico dell'arte cristiana. Esso viene raffigurato come un albero, le cui radici rappresentano Iesse, mentre i rami simboleggiano i re ed i profeti. Sulla cima regna Gesù Cristo.

Note
  1. Il nome è in ebraico יִשַׁי, Jišaj.
  2. Gino Bressan (1951) 235.
Bibliografia
Voci correlate
Firma documento.png

Il contenuto di questa voce è stato firmato il giorno 18 novembre 2012 da Don Paolo Benvenuto, baccelliere in Teologia.

Il firmatario ne garantisce la correttezza, la scientificità, l'equilibrio delle sue parti.

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.