Chiesa di Santa Maria Regina Pacis in Ostia Lido (Roma)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri significati del nome Santa Maria, vedi Santa Maria (disambigua).
1leftarrow.png Voce principale: Chiese di Roma.
Chiesa di Santa Maria Regina Pacis in Ostia Lido
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
Ostialido07.jpg
Roma, Chiesa di Santa Maria Regina Pacis in Ostia Lido (1916 - 1928)
Altre denominazioni
Stato bandiera Italia
Regione bandiera Lazio


Regione ecclesiastica Lazio

Provincia Roma
Comune Stemma Roma
Località Ostia Lido
Diocesi Roma
Vicariatus Urbis parrocchiale
Religione Cattolica
Indirizzo Piazza Regina Pacis, 13 - 00122 Roma
Telefono +39 06 5623244
Fax +39 06 5627261
Posta elettronica [mailto: ]
Sito web

Sito ufficiale

Sito web 2
Proprietà Mensa Vescovile di Ostia
Oggetto tipo Chiesa
Oggetto qualificazione
Dedicazione Maria Vergine
Vescovo
Sigla Ordine qualificante S.A.C.
Sigla Ordine reggente S.A.C.
Fondatore cardinale Vincenzo Vannutelli, ingegner Paolo Orlando
Data fondazione
Architetto

Giulio Magni

Stile architettonico
Inizio della costruzione 1916
Completamento
Distruzione
Soppressione
Ripristino {{{Ripristino}}}
Scomparsa {{{Scomparsa}}}
Data di inaugurazione {{{AnnoInaugur}}}
Inaugurato da {{{InauguratoDa}}}
Data di consacrazione 20 dicembre 1928
Consacrato da {{{ConsacratoDa}}}
Titolo Santa Maria Regina Pacis in Ostia mare (titolo cardinalizio)
Strutture preesistenti
Pianta basilicale
Tecnica costruttiva
Materiali
Data della scoperta {{{Data scoperta}}}
Nome scopritore {{{Nome scopritore}}}
Datazione scavi {{{Datazione scavi}}}
Scavi condotti da {{{Scavi condotti da}}}
Altezza Massima
Larghezza Massima
Lunghezza Massima {{{LunghezzaMassima}}}
Profondità Massima
Diametro Massimo {{{DiametroMassimo}}}
Altezza Navata
Larghezza Navata
Altitudine {{{Altitudine}}}
Iscrizioni PAX CHRISTI IN REGNO CHRISTI
Marcatura stemma araldico di papa Pio XI
Utilizzazione
Note
Coordinate geografiche
<span class="geo-dms" title="Mappe, foto aeree ed altre informazioni per Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore >= inatteso. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore >= inatteso.">Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore >= inatteso. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore >= inatteso. / , bandiera Italia
Patrimonio UNESCO.png Patrimonio dell'umanità
{{{nome}}}
{{{nomeInglese}}}
[[Immagine:{{{immagine}}}|240px]]
Tipologia {{{tipologia}}}
Criterio {{{criterio}}}
Pericolo Bene non in pericolo
Anno [[{{{anno}}}]]
Scheda UNESCO
[[Immagine:{{{linkMappa}}}|300px]]
[[:Categoria:Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}|Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}]]

La Chiesa di Santa Maria Regina Pacis è situata nel quartiere Lido di Ostia Levante, in località di Ostia, frazione di Roma.

Storia

Fu realizzata su progetto dell'architetto Giulio Magni, considerato uno dei più importanti dell'epoca, ma il suo promotore fu l'ingegner Paolo Orlando che nel 1916 si mise in contatto con il cardinale Vincenzo Vannutelli, allora vescovo di Ostia, per l'attuazione dell'impresa: ...costruire un tempio votivo alla Regina della Pace, affinché non si protraessero più a lungo i giorni della guerra in atto.

La chiesa fu consacrata il 20 dicembre 1928 e venne affidata prima agli Agostiniani, poi alla Società dell’Apostolato Cattolico (Pallottini). Inoltre, è sede del titolo cardinalizio di Santa Maria Regina Pacis in Ostia mare: l’attuale titolare è il cardinale Laurent Monsengwo Pasinya.

Descrizione

L'impianto è di tipo basilicale ad aula con cappelle laterali e transetto. La navata centrale, coperta da una volta a tutto sesto suddivisa in sezioni, è scolpita dalle lunette delle grandi finestre laterali. Il ritmo delle cappelle laterali è scandito da una successione di colonne, in finto travertino martellato con plinto ottagonale e capitello corinzio, dell'altezza di 8 metri sotto il cornicione.

Nel timpano sovrastante il finestrone della facciata principale è incastonato lo stemma araldico di papa Pio XI, sotto il quale vi è il motto:

  • PAX CHRISTI IN REGNO CHRISTI.
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.