Vincenzo Vannutelli

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vincenzo Vannutelli
Stemma Vincenzo Vannutelli.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Immagine Vincenzo Vannutelli.jpg

{{{didascalia}}}
'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 93 anni
Nascita Genazzano
5 dicembre 1836
Morte Roma
9 luglio 1930
Sepoltura Chiesa di Santa Maria Regina Pacis a Ostia Lido (Roma)
Appartenenza Diocesi di Palestrina
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 23 dicembre 1860
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 23 gennaio 1880 da Leone XIII
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Roma, 2 febbraio 1880 dal card. arc. Giovanni Simeoni
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
30 dicembre 1889 da Leone XIII (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Virgolette aperte.png
Era più vecchio per età, il più anziano per grado - quarantun anni di porpora - il primo dei vescovi, il più antico dei diplomatici della Santa Sede, che al tempo di Pio IX era già sottosegretario di Stato. (...) Quella del controllo su se stesso fu una qualità sviluppata in modo formidabile (...)
Virgolette chiuse.png
(Dal necrologio apparso su "Il Giornale d'Italia", Roma 10 luglio 1930)

Vincenzo Vannutelli (Genazzano, 5 dicembre 1836; † Roma, 9 luglio 1930) è stato un cardinale, arcivescovo e nunzio apostolico italiano, Decano del Collegio Cardinalizio.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nacque il 5 dicembre 1836 a Genazzano, diocesi di Palestrina; suo fratello Serafino Vannutelli, nato due anni prima, fu anche lui cardinale. Entrato nel seminario diocesano, in seguito proseguì gli studi a Roma alla Pontificia Università Gregoriana e al Pontificio Ateneo Romano di Sant'Apollinare per gli Studi Giuridici.

Ordinato presbitero il 23 dicembre 1860, svolse l'attività sacerdotale come professore di teologia al Seminario Vaticano. Nominato Prelato domestico di Sua Santità il 13 gennaio 1904, svolse l'incarico di revisore, prima presso la sede diplomatica in Olanda fino al 1866 e poi alla Nunziatura apostolica in Belgio dove divenne incaricato d'affari. Promosso Protonotario apostolico divenne pro-sostituto della Segreteria di Stato e pro-segretario della Cifra il 29 settembre 1875. Fu confermato sostituto della Segreteria di Stato e segretario della Cifra il 29 dicembre 1876; divenne revisore della Sacra Rota l'11 maggio 1878.

Il ministero episcopale e l'attività diplomatica

Il 23 gennaio 1880 fu nominato da Leone XIII arcivescovo titolare di Sardes, delegato apostolico di Costantinopoli e vicario apostolico del patriarcato latino di Costantinopoli. Fu consacrato il 2 febbraio 1880 a Roma dal cardinale arcivescovo di San Pietro in Vincoli Giovanni Simeoni, prefetto della Congregazione di Propaganda Fide, assistito dal vicegerente di Roma l'arcivescovo titolare di Side Giulio Lenti [1] e dal segretario della Sacra Congregazione della visita apostolica l'arcivescovo titolare di Colosso Antonio Maria Grasselli, O.F.M. Conv. [2]. Il suo compito principale fu quello di risolvere la questione dello scisma armeno. Nominato internunzio in Brasile il 22 dicembre 1882, non occupò mai la carica perché fu trasferito in Portogallo il 4 ottobre 1883 prima di prenderne possesso; negoziò un concordato per regolare i rapporti tra lo stato e la chiesa sotto il governo portoghese nelle Indie.

Il cardinalato

Fu creato cardinale presbitero riservato in pectore da Leone XIII nel concistoro del 30 dicembre 1889 con dispensa avendo già un fratello nel Sacro Collegio Cardinalizio; pubblicato nel concistoro del 23 giugno 1890, ricevette il cappello rosso e il titolo di San Silvestro in Capite il 4 giugno 1891.

Fu nominato Arciprete della Basilica di Santa Maria Maggiore il 16 dicembre 1896. Optò per l'ordine dei cardinali vescovi e della sede suburbicaria di Palestrina il 19 aprile 1900; mantenne "in commendam" il titolo di San Silvestro in Capite fino al 7 dicembre 1916. Divenne prefetto della Congregazione del Concilio e della congregazione speciale per la revisione dei consigli provinciali dal 28 luglio 1902; della Sacra Congregazione per l'immunità ecclesiastica dal 29 luglio dello stesso anno fino al 29 giugno 1908 quando la congregazione fu soppressa da Pio X. Diventò membro della Pontificia commissione per la codificazione del diritto canonico il 4 aprile 1904 fino al 1917. Fu nominato prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica il 20 ottobre 1908 e Datario della Dataria Apostolica dal 15 dicembre 1914 fino alla sua morte. Il 6 dicembre 1915 divenne prefetto della Congregazione del Cerimoniale, Decano del Collegio Cardinalizio e cardinale vescovo di Ostia succedendo al fratello, il cardinale Serafino, conservando la sede suburbicaria di Palestrina.

Legato pontificio all'XI Congresso Eucaristico Internazionale di Bruxelles in Belgio dal 13 al 17 luglio 1898, ricoprì il medesimo incarico per un trentennio dagli Appennini alle Ande; fu il rappresentante papale alle celebrazioni del centenario di Giovanni Pierluigi da Palestrina dal 2 al 16 ottobre 1921. Venne decorato con la grande croce dell'Ordine austriaco di Sankt Stefan nel 1914. Per l'apertura della Porta Santa nella Basilica Liberiana di Santa Maria Maggiore fu Legato "a latere" all'inizio dell'Anno Santo del 1900 il 14 dicembre 1899 alla chiusura il 17 dicembre 1900; all'apertura nell'Anno Santo del 1925 il 18 dicembre 1924 e per la chiusura della Porta Santa il 14 dicembre 1925. Partecipò ai conclavi del 1903, 1914, 1922 che elessero rispettivamente Papa Pio X, Benedetto XV e Pio XI.

La morte

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Chiesa di Santa Maria Regina Pacis a Ostia Lido (Roma).

Morì a 93 anni il 9 luglio 1930 a Roma nel suo appartamento nel Palazzo del Datario, per un attacco acuto di nefrite di cui soffriva da alcuni giorni, complicato da insufficienza cardiaca. All'epoca era il membro più anziano del Sacro Collegio Cardinalizio. Fu esposto nella sala del trono di quello stesso palazzo. Il funerale ebbe luogo il 12 luglio 1930 nella Chiesa di Sant'Ignazio di Loyola. Fu sepolto accanto a suo fratello nella cripta della cappella del Sacra Congregazione di Propaganda Fide nel cimitero di Campo Verano a Roma. In seguito, fu trasferito nella nuova cattedrale della sede di Ostia, di cui aveva posto la prima pietra e che aveva consacrato.

Del cardinale è conservato, alla "Galleria comunale d'arte moderna e contemporanea" di Roma, il quadro "Cardinale decano" opera di Gino Bonichi (1904 - 1933), esposto per la prima volta nel 1930 a Venezia in occasione della mostra internazionale.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale.

Successione degli incarichi

Predecessore: Segretario della Cifra
(pro-segretario fino al 29 dicembre 1876)
Successore: Emblem Holy See.svg
  29 settembre 1875 - 23 gennaio 1880 Luigi Pallotti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
  {{{data}}} Luigi Pallotti
Predecessore: Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato
(pro-sostituto fino al 29 dicembre 1876)
Successore: Emblem Holy See.svg
Marino Marini 29 settembre 1875 - 23 gennaio 1880) Luigi Pallotti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Marino Marini {{{data}}} Luigi Pallotti
Predecessore: Arcivescovo titolare di Sardi Successore: Stemma vescovo.png
Filippo Manetti 23 gennaio 1880 - 23 giugno 1890 Salvatore Palmieri I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Filippo Manetti {{{data}}} Salvatore Palmieri
Predecessore: Delegato apostolico a Costantinopoli Successore: Flag of the Vatican City.png
Antonio Maria Grasselli, O.F.M. Conv. 23 gennaio 1880 - 22 dicembre 1882 Luigi Rotelli I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Maria Grasselli, O.F.M. Conv. {{{data}}} Luigi Rotelli
Predecessore: Vicario apostolico di Costantinopoli Successore: Stemma vescovo.png
Antonio Maria Grasselli, O.F.M. Conv. 23 gennaio 1880 - 22 dicembre 1882 Luigi Rotelli I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Maria Grasselli, O.F.M. Conv. {{{data}}} Luigi Rotelli
Predecessore: Internunzio apostolico in Brasile Successore: Flag of the Vatican City.png
Mario Mocenni 22 dicembre 1882 - 4 ottobre 1883 Rocco Cocchia, O.F.M. Cap. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Mario Mocenni {{{data}}} Rocco Cocchia, O.F.M. Cap.
Predecessore: Nunzio apostolico in Portogallo Successore: Flag of the Vatican City.png
Gaetano Aloisi Masella 4 ottobre 1883 - 4 giugno 1891 Domenico Maria Jacobini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gaetano Aloisi Masella {{{data}}} Domenico Maria Jacobini
Predecessore: Cardinale presbitero di San Silvestro in Capite Successore: Stemma cardinale.png
Louis-Marie-Joseph-Eusèbe Caverot 4 giugno 1891 - 19 aprile 1900 Donato Raffaele Sbarretti Tazza I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Louis-Marie-Joseph-Eusèbe Caverot {{{data}}} Donato Raffaele Sbarretti Tazza
Predecessore: Arciprete della Basilica Liberiana di Santa Maria Maggiore Successore: Santa maria maggiore 051218-01.JPG
Gustav Adolf von Hohenlohe-Schillingsfürst 16 dicembre 1896 - 9 luglio 1930 Bonaventura Cerretti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gustav Adolf von Hohenlohe-Schillingsfürst {{{data}}} Bonaventura Cerretti
Predecessore: Cardinale vescovo di Palestrina Successore: Stemma cardinale.png
Camillo Mazzella, S.J. 19 aprile 1900 - 9 luglio 1930 Luigi Sincero I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Camillo Mazzella, S.J. {{{data}}} Luigi Sincero
Predecessore: Prefetto della Congregazione del Concilio Successore: Emblem Holy See.svg
Angelo Di Pietro 30 luglio 1902 - 20 ottobre 1908 Casimiro Gennari I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Di Pietro {{{data}}} Casimiro Gennari
Predecessore: Prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica Successore: Emblem Holy See.svg
Isidoro Verga 20 ottobre 1908 - 15 dicembre 1914 Michele Lega I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Isidoro Verga {{{data}}} Michele Lega
Predecessore: Datario della Dataria Apostolico Successore: Emblem Holy See.svg
Angelo Di Pietro 15 dicembre 1914 - 9 luglio 1930 Raffaele Scapinelli di Leguigno I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Di Pietro {{{data}}} Raffaele Scapinelli di Leguigno
Predecessore: Cardinale vescovo di Ostia Successore: Stemma cardinale.png
Serafino Vannutelli 6 dicembre 1915 - 9 luglio 1930 Gennaro Granito Pignatelli di Belmonte I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Serafino Vannutelli {{{data}}} Gennaro Granito Pignatelli di Belmonte
Predecessore: Decano del Collegio Cardinalizio Successore: Berretta cardinalizia.png
Serafino Vannutelli 6 dicembre 1915 - 9 luglio 1930 Gennaro Granito Pignatelli di Belmonte I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Serafino Vannutelli {{{data}}} Gennaro Granito Pignatelli di Belmonte
Predecessore: Prefetto della Congregazione del Cerimoniale Successore: Emblem Holy See.svg
Serafino Vannutelli 6 dicembre 1915 - 9 luglio 1930 Gennaro Granito Pignatelli di Belmonte I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Serafino Vannutelli {{{data}}} Gennaro Granito Pignatelli di Belmonte
Note
  1. cfr. Giulio Lenti su catholic-hierarchy.org. URL consultato il 11-07-2020
  2. cfr. Antonio Maria Grasselli, O.F.M. Conv. su catholic-hierarchy.org. URL consultato il 11-07-2020


Bibliografia
  • Jean LeBlanc, Dictionnaire biographique des évêques catholiques du Canada. Les diocèses catholiques canadiens des Églises latine et orientales et leurs évêques - repères chronologiques et biographiques, 1658-2002, Wilson & Lafleur, Ottawa, 2002, pp. 245-247
  • Desmond FitzGerald, The Visit of Cardinal Vannutelli, Papal Legate, to Ireland, 1904sottotitolo=,  Seanchas Ard Mhaca - Journal of the Armagh Diocesan Historical Society, XXI, nº 1, 2006, p. 205-243
  • Annuaire Pontifical Catholique de 1930 - Liste des cardinaux par order alphabétique, Maison de la Bonne Presse, Parigi, 1930 p. 130
  • Annuaire Pontifical Catholique de 1930 - Liste des cardinaux par order alphabétique, Maison de la Bonne Presse, Parigi, 1930 p. 130
  • Annuaire Pontifical Catholique de 1931 - Liste des cardinaux par order alphabétique, Maison de la Bonne Presse, Parigi, 1931 p. 921
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.