Museo d'Arte Sacra di Alcara Li Fusi

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jump to navigation Jump to search
Museo d'Arte Sacra di Alcara Li Fusi
AlcaraLiFusi MuArSa Sc.A.Messina Mad+Bamb+S.Sebastiano+S.Francesco.png
Scuola di Antonello da Messina (attr.), Madonna con Gesù Bambino in trono tra san Sebastiano e san Francesco d'Assisi (XVI secolo), tavola
Altre denominazioni
Categoria Musei parrocchiali
Stato bandiera Italia
Regione ecclesiastica Regione ecclesiastica Sicilia
Regione Stemma Sicilia
Provincia Messina
Comune Alcara Li Fusi
Località o frazione {{{Località}}}
Diocesi Diocesi di Patti
Indirizzo Via San Pantaleone, 25
98070 Alcara Li Fusi (ME)
Telefono +39 0941 793055
Fax +39 0941 793055
Posta elettronica passalacqua@cheapnet.it
Sito web
Facebook
Proprietà Parrocchia di Santa Maria Assunta
Tipologia arte sacra
Contenuti arredi sacri, dipinti, ex voto, libri antichi a stampa, metalli, paramenti sacri, sculture, suppellettile liturgica, tessuti
Servizi accoglienza al pubblico, bookshop, organizzazione di eventi e mostre temporanee, sale per eventi e mostre temporanee, visite guidate
Sistema museale di appartenenza
Sede Museo ex Monastero di Sant'Andrea Apostolo
Datazione sede 1559
Sede Museo 2°
Datazione sede 2°
Fondatori
Data di fondazione giugno 2003
Note
{{{Note}}}
Coordinate geografiche
<span class="geo-dms" title="Mappe, foto aeree ed altre informazioni per Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.">Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. / {{{latitudine_d}}}, {{{longitudine_d}}} {{{{{sigla paese}}}}}

Il Museo d'Arte Sacra di Alcara Li Fusi (Messina), allestito in alcuni ambienti dell'ex Monastero di Sant'Andrea Apostolo, è stato aperto al pubblico nel 2003, con lo scopo di conservare, valorizzare e promuovere la conoscenza del patrimonio storico-artistico, proveniente dalla chiesa parrocchiale e dagli altri edifici di culto del territorio alcarese.

Storia

Il Museo, istituito nel giugno 2003, è stato allestito negli ambienti dell'ex monastero dedicato a sant'Andrea apostolo, costruito nel 1559 per ospitare una comunità monastica femminile che viveva sotto la Regola di San Benedetto. Oltre a questo cenobio ad Alcara Li Fusi vi erano due conventi, uno dei Frati Minori Conventuali e un altro dei Cappuccini. Il primo fu costruito nel 1523 e dedicato a san Michele Arcangelo, mentre il secondo fu fondato nel 1574 e completato nel 1624. Le opere e la suppellettile liturgica conservate attualmente nel Museo facevano parte dell'arredo sacro di questi luoghi ma, dopo la soppressione del 1866-1867, vennero raccolte in un'unica sede, la chiesa parrocchiale di San Pantaleone insieme a quelle, provenienti da chiese chiuse o in disuso, successivamente trasferite nel nuovo contenitore espositivo.

Percorso espositivo ed opere

L'itinerario museale, disposto su due livelli, si sviluppa in cinque sezioni espositive, lungo il quale sono presentate opere e suppellettile liturgica, databili dal XV al XX secolo, disposte in ordine tipologico.

Sezione I

Al primo livello, nella prima sezione sono esposte opere lignee di piccole dimensioni che documentano l'arte plastica nel territorio alcarese. Di particolare interesse:

Sezione II

Nella seconda sezione sono esposti, di particolare interesse storico-artistico:

Sezione III

In questa sezione sono raggruppate opere databili dal XV al XVII secolo, fra le quali si notano:

Sezione IV - V

Al secondo livello, la quarta e quinta sezione, raccolgono la suppellettile liturgica e i paramenti sacri, che testimoniano la capacità creativa e la competenza manifatturiera locale. Di rilievo:

Galleria fotografica

Bibliografia
  • Erminia Giacomini Miari, Paola Mariani, Musei religiosi in Italia, Touring, Milano, 2005, p. 234
  • Salvatore Serio, Argenti messinesi ad Alcara Li Fusi, in "OADI - Rivista per l'Osservatorio per le Arti Decorative in Italia", 8 aprile 2013 su www1.unipa.it, ISSN: 2038-4394, URL consultato il 16 maggio 2021
Voci correlate
Collegamenti esterni