Audrys Juozas Bačkis

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Audrys Juozas Backis)
Audrys Juozas Bačkis
Brasão Card. Backis.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Vilniaus arkivyskupas metropolitas Audrys Juozas Bačkis.jpg

{{{didascalia}}}
Sub tuum praesidium
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero della Natività di Nostro Signore Gesù Cristo a Via Gallia
Arcivescovo emerito di Vilnius
Età attuale 80 anni
Nascita Kaunas
1 febbraio 1937
Morte
Sepoltura
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 18 marzo 1961 dal card. Luigi Traglia
Appartenenza Arcidiocesi di Kaunas
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 5 agosto 1988 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Consacrazione episcopale
Consacrazione vescovile Roma, 4 ottobre 1988 da papa Giovanni Paolo II
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Arcivescovo dal
Patriarca dal
Arcieparca dal {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 2001 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore NO (fino al 1 febbraio 2017)
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su cardinalrating.com
Audrys Juozas Bačkis (Kaunas, 1 febbraio 1937) è un cardinale e arcivescovo lituano.

Biografia

La formazione e l'ordinazione

Secondo figlio di Stasys Antanas Bačkis, diplomatico lituano, e di Ona Galvydaite-Bačkiene, insegnante. Dal 1938 al 1957 visse in Francia al seguito del padre che lavorava presso l'ambasciata lituana a Parigi. Qui terminò la scuola superiore e cominciò gli studi ecclesiastici presso il Seminario di Saint Sulpice. Nel 1957 si trasferì a Roma, risiedendo presso il Collegio Lituano di San Casimiro e studiando alla Pontificia Università Gregoriana, dove nel 1961 conseguì la laurea in teologia. Ordinato sacerdote il 18 marzo 1961, fu incardinato nell'Arcidiocesi di Kaunas, in Lituania.

Diplomatico della Santa Sede

Continuando i suoi studi a Roma, conseguì nel 1964 la laurea in diritto canonico presso la Pontificia Università Lateranense, studiando contemporaneamente nell'Accademia Diplomatica della Santa Sede. Nel 1964 entrò nel servizio diplomatico della Santa Sede lavorando dal 1964 al 1965 nelle Filippine, dal 1966 al 1968 in Costa Rica, dal 1969 al 1970 in Turchia, dal 1971 al 1973 in Nigeria. Dal 1974 al 1988 lavorò nel Pontificio Consiglio per gli Affari Pubblici della Chiesa (ora Seconda Sezione della Segreteria di Stato) dove dal 1979 servì come Sotto-Segretario. Nello stesso periodo insegnò Diritto Diplomatico presso la Pontificia Università Lateranense. Il 5 agosto 1988 fu nominato Arcivescovo titolare di Meta e Pro-Nunzio Apostolico nei Paesi Bassi. Il 4 ottobre dello stesso anno, nella Basilica Vaticana, Giovanni Paolo II gli conferì l'Ordinazione episcopale.

Arcivescovo di Vilnius

Il 24 dicembre 1991 fu nominato arcivescovo di Vilnius contemporaneamente alla creazione della nuova Provincia ecclesiastica di Vilnius da parte di Giovanni Paolo II. Il 3 marzo 1992 si insediò come arcivescovo di Vilnius. Nel 1992 e nel 1993 diresse il Comitato per la preparazione della visita papale in Lituania che si svolse dal 4 all'8 settembre 1993. Dal 1993 al 1999 e di nuovo dal 2002 al 2005 fu Presidente della Conferenza Episcopale Lituana. Nel 1993 riaprì il seminario di Vilnius e fondò la Cattedra per gli Studi Religiosi presso la Facoltà di Pedagogia dell'Università di Vilnius, elaborando un programma accademico per la formazione di insegnanti di religione. Il 30 aprile 1997 fu insignito di un dottorato ad honorem presso l'Università di Vilnius. Nel 1999 Giovanni Paolo II lo nominò membro del comitato per la preparazione del Sinodo dei Vescovi per l'Europa e in seguito fu eletto vice-Presidente del comitato per la preparazione della Dichiarazione finale del Sinodo. Dal 1998 all'inizio del 2001 fu Presidente del Comitato per il Giubileo del 2000 della Conferenza Episcopale Lituana. Il 16 febbraio 2000 ricevette la Medaglia del Gran Duca Gediminas di secondo grado, una delle più alte onorificenze della Repubblica di Lituania.

Cardinale

Da Giovanni Paolo II fu creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 21 febbraio 2001, del Titolo della Natività di Nostro Signore Gesù Cristo a Via Gallia. Il 5 aprile 2013 papa Francesco accolse la sua rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi di Vilnius per raggiunti limiti di età. È attualmente Vice-Presidente della Conferenza Episcopale Lituana, membro della Congregazione per l'Educazione Cattolica, del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali, della Pontificia Commissione per i Beni Culturali, del Consiglio Speciale per l'Europa della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Onorificenze

Onorificenze lituane

Gran Croce dell'Ordine di Vytautas il Grande - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Vytautas il Grande
— 3 febbraio 2003
Commendatore di Gran Croce dell'Ordine del Granduca Gediminas - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di Gran Croce dell'Ordine del Granduca Gediminas
— 11 febbraio 2000

Onorificenze straniere

Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia)
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 4 ottobre 1985[1]
Commendatore dell'Ordine Reale Norvegese al Merito (Norvegia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine Reale Norvegese al Merito (Norvegia)
— 1997
Grand'Ufficiale dell'Ordine del Cristo (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine del Cristo (Portogallo)
— 9 settembre 1981

Successione degli incarichi

Predecessore: Sottosegretario del Consiglio per gli Affari Pubblici della Chiesa Successore: Emblem Holy See.svg
Achille Silvestrini 4 maggio 1979 - 5 agosto 1988 Jean-Louis Tauran I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Achille Silvestrini {{{data}}} Jean-Louis Tauran
Predecessore: Arcivescovo titolare di Meta Successore: Stemma vescovo.png
Antonio María Javierre Ortas 5 agosto 1988 - 24 dicembre 1991 Diego Causero I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio María Javierre Ortas {{{data}}} Diego Causero
Predecessore: Pro-Nunzio apostolico per i Paesi Bassi Successore: Flag of the Vatican City.svg
Edward Idris Cassidy 5 agosto 1988 - 24 dicembre 1991 Henri Lemaître I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Edward Idris Cassidy {{{data}}} Henri Lemaître
Predecessore: Arcivescovo di Vilnius Successore: Stemma vescovo.png
Julijonas Steponavicius 24 dicembre 1991 - 5 aprile 2013 Gintaras Grušas I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Julijonas Steponavicius {{{data}}} Gintaras Grušas
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale Lituana Successore: Stemma vescovo.png
Vincentas Sladkevičius 1993 - 3 novembre 1999 Sigitas Tamkevičius I

Sigitas Tamkevičius 20 settembre 2002 - 20 novembre 2005 Sigitas Tamkevičius II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Vincentas Sladkevičius {{{data}}} Sigitas Tamkevičius
Predecessore: Cardinale presbitero della Natività di Nostro Signore Gesù Cristo a Via Gallia Successore: Stemma cardinale.png
Paul-Joseph-Marie Gouyon dal 21 febbraio 2001 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Paul-Joseph-Marie Gouyon {{{data}}} in carica
Note
  1. Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.