Abbazia di Bec

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Abbazia di Bec (Abbaye Notre-Dame du Bec)
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
Vue de l'abbaye du Bec.jpg
Veduta del complesso monastico 1788
Altre denominazioni
Stato Francia
Regione Normandia
Dipartimento {{{Provincia}}}
Comune Le Bec-Hellouin
Località {{{Località}}}
Diocesi
Religione Cattolica
Indirizzo {{{Indirizzo}}}
Telefono {{{Telefono}}}
Fax {{{Fax}}}
Posta elettronica [mailto: ]
Sito web

Sito ufficiale

Sito web 2
Proprietà {{{Proprietà}}}
Oggetto tipo Abbazia
Oggetto qualificazione {{{Oggetto qualificazione}}}
Dedicazione
Vescovo {{{Vescovo}}}
Sigla Ordine qualificante O.S.B.
Sigla Ordine reggente O.S.B.
Fondatore {{{Fondatore}}}
Data fondazione {{{Data fondazione}}}
Architetto
Stile architettonico
Inizio della costruzione
Completamento XIX secolo
Distruzione {{{Distruzione}}}
Soppressione {{{Soppressione}}}
Ripristino {{{Ripristino}}}
Scomparsa {{{Scomparsa}}}
Data di inaugurazione {{{AnnoInaugur}}}
Inaugurato da {{{InauguratoDa}}}
Data di consacrazione 1039
Consacrato da {{{ConsacratoDa}}}
Titolo
Strutture preesistenti {{{Strutture preesistenti}}}
Pianta {{{Pianta}}}
Tecnica costruttiva {{{Tecnica costruttiva}}}
Materiali {{{Materiali}}}
Data della scoperta {{{Data scoperta}}}
Nome scopritore {{{Nome scopritore}}}
Datazione scavi {{{Datazione scavi}}}
Scavi condotti da {{{Scavi condotti da}}}
Altezza Massima {{{AltezzaMassima}}}
Larghezza Massima {{{LarghezzaMassima}}}
Lunghezza Massima {{{LunghezzaMassima}}}
Profondità Massima {{{ProfonditàMassima}}}
Diametro Massimo {{{DiametroMassimo}}}
Altezza Navata {{{AltezzaNavata}}}
Larghezza Navata {{{LarghezzaNavata}}}
Altitudine {{{Altitudine}}}
Iscrizioni {{{Iscrizioni}}}
Marcatura {{{Marcatura}}}
Utilizzazione {{{Utilizzazione}}}
Note
Coordinate geografiche
49°13′44″N 0°43′18″E / 49.228889, 0.721667 bandiera Francia
Patrimonio UNESCO.png Patrimonio dell'umanità
{{{nome}}}
{{{nomeInglese}}}
[[Immagine:{{{immagine}}}|240px]]
Tipologia {{{tipologia}}}
Criterio {{{criterio}}}
Pericolo Bene non in pericolo
Anno [[{{{anno}}}]]
Scheda UNESCO
[[Immagine:{{{linkMappa}}}|300px]]
[[:Categoria:Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}|Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}]]

L'abbazia di Bec (Francese: Abbaye Notre-Dame du Bec) a Le Bec-Hellouin, in Normandia, Francia, è un sito monastico Benedettino nel dipartimento di Eure e sorge in una valle a metà strada tra le città di Rouen e Le Havre.

Prima fondazione

L'abbazia fu fondata nel 1039 da Erluino, un cavaliere Normanno che nel 1031 lasciò la corte di Gilberto di Brionne, per dedicarsi alla vita monastica. Il comune di Le Bec-Hellouin conserva il suo nome.

Nel 1042, con l'arrivo di Lanfranco di Pavia, il monastero divenne il principale centro di vita intellettuale dell'XI secolo. Lanfranco, già famoso per la scuola di lettere ad Avranches, dopo la decisione di farsi monaco venne ad insegnare come abate al Bec.

La fama dei suoi insegnamenti attirò numerosi allievi tra i quali nel 1059 anche Anselmo d'Aosta. Nel 1062, Lanfranco lasciò il monastero per diventare abate a Caen e successivamente Arcivescovo di Canterbury. Gli succedette come abate Anselmo, che diventerà anch'egli Arcivescovo di Canterbury. Il quinto abate Teobaldo di Bec, seguì i predecessori a Canterbury. Molti vescovi, fra cui il futuro papa Alessandro II, si formarono alla scuola del Bec.

I successori di Guglielmo il Conquistatore arricchirono l'abbazia con estesi possedimenti e altri beni in Inghilterra. Il villaggio - oggi un sobborgo di Londra - Tooting Bec fu così chiamato perché l'abbazia ne possedeva il terreno.

L'abbazia fu danneggiata durante le Guerre di religione e seguì un lento declino, tanto che dopo la rivoluzione francese non ne rimasero che rovine.

Seconda fondazione

Nel 1948 il sito fu restaurato e riaperto con il nome di Abbazia di Nostra Signora del Bec da alcuni monaci benedettini guidati da Dom Grammont. L'abbazia è nota per i suoi legami con l'Anglicanesimo ed è stata visitata da diversi arcivescovi di Canterbury. La libreria abbaziale è arricchita dal lascito del vescovo John Graham che ammonta ad oltre 5.000 opere concernenti l'Anglicanesimo.

Storia

  • 995 Nascita di Erluino, fondatore di Bec.
  • 1034 Fondazione del primo monastero a Bonneville.
  • 1042 Arrivo di Lanfranco di Pavia.
  • 1059 Arrivo di Anselmo di Aosta.
  • 1063 Lanfranco fu nominato abate di Saint Étienne de Caen.
  • 1070 Lanfranco fu eletto arcivescovo di Canterbury.
  • 1078 Morte di Erluino. Anselmo fu nominato abate di Bec.
  • 1089 Morte di Lanfranco.
  • 1093 Anselmo fu eletto arcivescovo di Canterbury.
  • 1109 Morte di Anselmo.
  • 1350 Inizio guerra dei cento anni.
  • 1418 Saccheggio dell'Abbazia da truppe inglesi.
  • 1450/1515 Ricostruzione dopo la guerra dei cento anni.
  • 1520 Inizio del regime su accomandita.
  • 1626 Riforma maurista.
  • 1644/1666 Edificazione del chiostro..
  • 1735 Costruzione nuovi alloggi.
  • 1742/1750 Ricostruzione convento.
  • 1792 Espulsione dell'ultimo monaco, arresto della vita monastica.
  • 1802 Gli edifici sono trasformati in depositi.
  • 1809 Vendita della proprietà che divenne una cava di pietra.
  • 1940/1945 Occupata varie volte da truppe.
  • 1945 Totale abbandono.
  • 1947 Formazione di un comitato di tutela delle rovine.
  • 1948 Restaurazione della vita monastica.
  • 1959 Traslazione delle reliquie del fondatore nella nuova chiesa abbaziale.
  • 1969 Dedicazione della nuova chiesa
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.