Francesco Carbone

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Francesco Carbone Carbone, O.Cist.
Cardinale
Stemma Francesco Carbone.jpg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
battezzato
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
{{{motto}}}

Tomba Francesco Carbone.png

Tomba nella Cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta (Napoli)
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte {{{età}}} anni
Nascita Napoli
1350 ca.
Morte Roma
18 giugno 1405
Sepoltura Cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta (Napoli)
Conversione
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale in data sconosciuta
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo 2 luglio 1382 da papa Urbano VI
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile in data sconosciuta
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creato
Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.
(vedi)
Creato
Cardinale
17 dicembre 1384 da Urbano VI (vedi)
Cardinale per
Cardinale per 20 anni, 6 mesi e 1 giorno
Cardinale elettore
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione a
pseudocardinale
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Consacrazione {{{Consacrazione}}}
Insediamento {{{Insediamento}}}
Fine pontificato {{{Fine pontificato}}}
Pseudocardinali creati {{{Pseudocardinali creati}}}
Sede {{{Sede}}}
Opposto a
Sostenuto da
Scomunicato da
Confermato cardinale {{{Confermato cardinale}}}
Nomina a pseudocardinale annullata da {{{Annullato da}}}
Riammesso da
Precedente {{{Precedente}}}
Successivo {{{Successivo}}}
Incarichi ricoperti
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Francesco Carbone Carbone anche Carbone Tomacelli (Napoli, 1350 ca.; † Roma, 18 giugno 1405) è stato un cardinale e vescovo italiano.

Cenni biografici

Nacque verso il 1350 a Napoli, da Pietro (o Giovanni) Carbone, patrizio napoletano, e Isabella nata Boccapianola. Ebbe nu fratello Guglielmo Carbone (1411) pseudocardinale.

Entrò già adulto nell'Ordine cistercense.

Nel 1382 venne eletto vescovo di Monopoli, carica che tenne fino al 1384 quando, nel concistoro del 17 dicembre papa Urbano VI lo elevò alla porpora cardinalizia con il titolo di cardinale presbitero di Santa Susanna.

Nel luglio del 1389 venne nominato penitenziere maggiore e quindi arciprete della basilica di San Giovanni in Laterano, cariche che tenne fino alla morte.

Fu legato pontificio a Napoli per appoggiare re Ladislao contro Giovanna II di Napoli, che seguiva l'antipapa Clemente VII.

Fu governatore di varie città dello Stato pontificio.

Nel 1392 optò per il titolo di cardinale vescovo di Sabina. Nel 1400 ricevette il titolo di abate in commendam dell'abbazia di Farfa.

Alla sua morte la sua salma venne traslata a Napoli e inumata nella Cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta.

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Monopoli Successore: BishopCoA PioM.svg
Giovanni da Gallinaro[1], O.F.M. dopo il 6 luglio 138217 dicembre 1384 Pietro V Caffarino[2] I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giovanni da Gallinaro[1], O.F.M. {{{data}}} Pietro V Caffarino[2]
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Susanna Successore: CardinalCoA PioM.svg
Filippo Ruffini, O.P. 17 dicembre 1384dicembre 1392 Antonio Panciera I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Filippo Ruffini, O.P. {{{data}}} Antonio Panciera
Predecessore: Penitenziere Maggiore Successore: Emblem Holy See.svg
Niccolò Caracciolo Moschino dopo il 29 luglio 138918 giugno 1405 Antonio Caetani I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Niccolò Caracciolo Moschino {{{data}}} Antonio Caetani
Predecessore: Arciprete della Basilica di San Giovanni in Laterano Successore: Roma Basilica S Giovanni.jpg
Pietro Tomacelli dopo il 2 novembre 138918 giugno 1405 Antonio Caetani I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pietro Tomacelli {{{data}}} Antonio Caetani
Predecessore: Cardinale vescovo di Sabina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Philippe d'Alençon dicembre 139218 giugno 1405 Enrico Minutolo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Philippe d'Alençon {{{data}}} Enrico Minutolo
Note
  1. cfr. (EN) Bishop Giovanni da Gallinaro, O.F.M. † su catholic-hierarchy.org. URL consultato il 16-06-2023
  2. cfr. (EN) Bishop Pietro Caffarino † su catholic-hierarchy.org. URL consultato il 16-06-2023
Bibliografia