Franz Xaver von Neveu

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Franz Xaver von Neveu
Coat F.X. von Neveu.png
Principe vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Fuerstbischof Franz Xaver von Neveu.JPG

{{{didascalia}}}
'
Titolo
Età alla morte 79 anni
Nascita Birseck
26 febbraio 1749
Morte Offenbourg
23 agosto 1828
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 15 marzo 1777
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 12 settembre 1794 da papa Pio VI
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 23 novembre 1793 dal principe vescovo Wilhelm Joseph Leopold Willibald von Baden
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

Franz Xaver von Neveu (Birseck, 26 febbraio 1749; † Offenbourg, 23 agosto 1828) è stato un principe vescovo svizzero.

Cenni biografici

Franz Xaver nacque il 26 febbraio 1749 nel castello di Birseck, nel cantone svizzero di Basilea Campagna, secondo dei tre figli maschi di Franz Karl Ignaz, Freiherr (Barone del Sacro Romano Impero) e balivo di Schliengen e del Birseck e della moglie Maria Sophia Reuttner von Weil.

Fu paggio alla corte di Simon Nikolaus Euseb von Montjoye-Hirsingen, principe vescovo di Basilea, a Porrentruy, per poi entrare dal 1762 al 1769 nel ginnasio gesuita di Porrentruy. Nel 1769 iniziò i suoi studi di teologia all'Università di Strasburgo.

Fu Ordinato presbitero il 15 marzo 1777 e divenne parroco a Offenburg. Nel 1789 divenne canonico di Basilea ad Arlesheim. Nel 1792 la Rivoluzione francese si estese nei territori del vescovado basilese e le truppe rivoluzionarie occuparono Basilea nell'aprile 1792. Von Neveu e il resto del capitolo cattedrale si rifugiarono a Friburgo in Brisgovia, nel Sacro Romano Impero.

Dopo la morte del principe vescovo basilese, avvenuta il 9 marzo 1794, il capitolo cattedrale riunito a Friburgo in Brisgovia lo designò il 2 giugno successore di Franz Joseph Sigismund von Roggenbach. La nomina vescovile fu confermata da papa Pio VI il 12 settembre e von Neveu ricevette la consacrazione il 23 novembre a Costanza dalle mani del principe vescovo Wilhelm Joseph Leopold Willibald von Baden, con consacratore il cardinale Ludovico Flangini. Governò quelle parti del principato vescovile che non erano state occupate dai francesi nel 1792 (Giura meridionale e Schliengen), in esilio dapprima a Costanza e dal 1796 da Sankt Urban. Dopo l'occupazione della parte meridionale del principato vescovile nel dicembre 1797, il prelato fuggì a Vienna. Dal 1795 al 1801 fu amministratore apostolico di Besançon.

Con il recesso della Dieta imperiale del 1803, il principato vescovile di Basilea venne formalmente secolarizzato. Il vescovo ricevette una generosa pensione e ritornò a Offenburg, da dove amministrò fino alla morte le poche parrocchie della diocesi basilese a sud del Reno, che cercò in tutti i modi di salvare. Nel 1814-1814 alla diocesi di Basilea furono attribuite le parrocchie dell'ex principato vescovile di Basilea, passate alla Confederazione, quelle del canton Soletta e la parrocchia cattolica di Basilea città. Fallì il tentativo di ottenere dal congresso di Vienna il ripristino del principato vescovile e la costituzione di un cantone cattolico autonomo.

L'anziano vescovo non prese parte alle trattative tra i nunzi a Lucerna e i governi dei cantoni confederati cattolici intavolate a partire dal 1815, che sfociarono nella riorganizzazione della diocesi di Basilea nel 1828.

Grazie alla sua caparbietà, alla sua fedeltà incondizionata alla Santa Sede e alla sua longevità, contribuì in maniera determinante alla salvezza della diocesi di Basilea.

Successione degli incarichi

Predecessore: Principe vescovo di Basilea Successore: Stemma vescovo.png
Franz Joseph Sigismund von Roggenbach (Ch) 12 settembre 1794 - 1803 ultimo principe vescovo di Basilea I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Franz Joseph Sigismund von Roggenbach (Ch) {{{data}}} ultimo principe vescovo di Basilea
Predecessore: Vescovo di Basilea Successore: Stemma vescovo.png
Sé stesso come ultimo principe vescovo 1803 - 23 agosto 1828 Josef Anton Salzmann (Ch) I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Sé stesso come ultimo principe vescovo {{{data}}} Josef Anton Salzmann (Ch)
Bibliografia
  • Marco Jorio, Franz Xaver vonNeveu, in Dizionario storico della Svizzera, online
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.