Pedro Ferris

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Pedro Ferris
Scanner C549.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

1476 PETRUS FERRICI - FERRICI PIETRO.JPG

'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 63 anni
Nascita Cocentaina
15 aprile 1415
Morte Roma
25 settembre 1478
Sepoltura Roma, Basilica di Santa Maria sopra Minerva, chiostro
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 14 febbraio 1498
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Paolo II
Creazione
a Cardinale
18 dicembre 1476 da Sisto IV (16 dicembre 1468 in pectore) (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Pedro Ferris detto anche Ferriz o Ferrici (Cocentaina, 15 aprile 1415; † Roma, 25 settembre 1478) è stato un cardinale, vescovo e diplomatico spagnolo.

Biografia

Formazione e servizio ecclesiastico

Nacque il 15 aprile 1415 a Cocentaina, diocesi di Valencia, figlio illegittimo. Era parente di papa Paolo II.

Dopo i primi studi nella città natale studiò latino a Valencia e legge a Lérida. Terminò gli studi in legge presso l'università di Bologna dove si laureò in utroque iure.

Dopo gli studi si trasferì a Roma al sevizio del cardinal Guillaume-Hugues d'Estaing, vescovo di Metz, come magister domus et auditor suus. Alla morte di questi passò al servizio del cardinal Pietro Barbo, futuro papa Paolo II. Fu poi canonico a Maiorca, auditore della Sacra Rota, e nel 1462 fu nominato legato apostolico in Germania.

Episcopato e cardinalato

Il 1° ottobre 1464 fu nominato vescovo di Tarazona, carica che occupò sino alla morte. Dal 1464 fu nominato referendario intimus et carissimus. Tenne questo incarico per dodici anni e sotto due pontefici, e prese a carico molti e difficili affari della corte papale. I suoi molti servigi presso i papi gli valsero il titolo di Dextera Pontificum.

Fu creato cardinale in pectore da papa Paolo II nel concistoro del 21 novembre 1468, ma mai fu pubblicato. Dopo la morte di Paolo II il successore Sisto IV lo nominò cardinale nel concistoro del 15 dicembre 1476. Due giorni dopo ricevette la berretta rossa e il titolo di cardinale presbitero di San Sisto. Fu protettore della corona di Aragona e dell'Ordine domenicano. Ricoprì le veci di camerlengo del Sacro Collegio durante l'assenza del titolare a causa della peste. Nel 1478 fu nominato abate commendatario di San Juan de Corias nella diocesi di Oviedo e di Santa Maria de Verola nella sua diocesi.

Morì a Roma il 25 settembre 1478 e fu seppellito nel chiostro di Santa Maria sopra Minerva.

Predecessore: Vescovo di Tarazona Successore: BishopCoA PioM.svg
Jorge Bardají 1 ottobre 1464 - 25 settembre 1478 Andrés Martínez Ferriz I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jorge Bardají {{{data}}} Andrés Martínez Ferriz
Predecessore: Cardinale presbitero di San Sisto Successore: CardinalCoA PioM.svg
Pietro Riario, O.F.M. Conv. 30 dicembre 1476-25 settembre 1478 Cosma Orsini, O.S.B. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pietro Riario, O.F.M. Conv. {{{data}}} Cosma Orsini, O.S.B.
Voci correlate
Collegamenti esterni
  • Lorenzo Cardella, Memorie storiche de' cardinali della Santa Romana Chiesa. Roma: Stamperia Pagliarini, 1793, vol. 3, p. 197 ss., online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.