Pietro Peregrosso

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Pietro Peregrossi)
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Pietro Peregrosso
Cardinale
0107.JPG
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
{{{motto}}}

[[File:|250px]]

Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte circa 70 anni
Nascita Milano
1225 ca.
Morte Roma
1295
Sepoltura Basilica di Santa Maria in Aracoeli
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale XIII secolo
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo {{{nominato}}}
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ ]]
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
16 maggio 1288 da Niccolò IV (vedi)
Cardinale per
Cardinale per 6 anni, 6 mesi e 14 giorni ca.
Cardinale elettore
Incarichi ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
34 anni
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Pietro Peregrosso detto il Milanese (Milano, 1225 ca.; † Roma, 1295) è stato un cardinale italiano.

Biografia

Nato nel 1225 circa, probabilmente a Milano, nei pressi della Chiesa di S. Martino in Computo e della domus degli umiliati di Porta Orientale, edificio religioso in cui fu sepolto il padre. Era chiamato il Milanese. Il suo cognome è indicato anche come Peregrossi.

Formazione e attività prelatizia

Studiò all'Università di Bologna e si addottorò in utroque iure prima del 1265. A Bologna ebbe modo di conoscere Pietro di Tarantasia (Pierre de Tarantaise, O.P., giunto in città per la celebrazione del capitolo generale del suo Ordine. Al suo seguito Pietro si spostò in Francia, ove insegnò a Orléans e ottenne poi un canonicato a Parigi. Sempre a fianco di Tarantaisa, divenuto arcivescovo di Lione e cardinale, presenziò al II Concilio lionese, e quando costui divenne papa, con il nome di Innocenzo V, fu chiamato a Roma a dirigere la Cancelleria apostolica con il titolo di vice-cancelliere nel 1276, carica che mantenne quasi ininterrottamente per dodici anni sotto sette papi.

Alla morte di Innocenzo V nel 1276, Pietro seppe risolvere una difficile vertenza relativa alle procedure per il conclave, da cui risultò eletto Giovanni XXI. Tra i provvedimenti nei quali ebbe parte negli anni successivi, durante il pontificato di Niccolò III, vanno ricordati la riorganizzazione nel 1278 della Cancelleria, alcuni precetti per gli Umiliati milanesi, e la stesura nel 1279 della celebre bolla Exiit qui seminat[1], che chiarì alcuni punti controversi della regola francescana.

Cardinalato

Fu nominato cardinale da papa Niccolò IV durante il concistoro del 16 maggio 1288 e ricevette la diaconia di San Giorgio in Velabro. L'anno seguente optò per quello presbiterale di san Marco. Peregrosso fu camerlengo del collegio dei cardinali dal 1288 al 1295. Nel 1289, con i cardinali Latino Malabranca Orsini e Benedetto Caetani, fu incaricato di intervenire nel conflitto sorto tra il re scomunicato del Portogallo Dionigi e i vescovi della Chiesa portoghese, missione che ebbe pieno successo.

Partecipò al Conclave del 1292-1294 per l'elezione di Papa Celestino V e del 1294 per l'elezione di Papa Bonifacio VIII.

Morte

Morì a Roma nel 1295 e fu seppellito nella Basilica di Santa Maria in Aracoeli.

Successione degli incarichi

Predecessore: Cardinale diacono di San Giorgio in Velabro Successore: CardinalCoA PioM.svg
Goffredo da Alatri
1261 - 1287
1288 - 1289 vacante
fino al 1295
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Goffredo da Alatri
1261 - 1287
{{{data}}} vacante
fino al 1295
Predecessore: Cardinale presbitero di San Marco Successore: CardinalCoA PioM.svg
vacante
dal 1282
1289 - 1295 vacante
fino al 1338
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
vacante
dal 1282
{{{data}}} vacante
fino al 1338
Predecessore: Cardinale protopresbitero Successore: CardinalCoA PioM.svg
Benedetto Caetani
1293 - 1294
1294 - 1295 Tommaso d'Ocre
1295 - 1300
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Benedetto Caetani
1293 - 1294
{{{data}}} Tommaso d'Ocre
1295 - 1300
Predecessore: Camerlengo del Sacro Collegio Successore: Camerlengo.svg
? 1288 (?) - 1295 Ugo Aycelin de Billom, O.P.
1295 - 1297
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
? {{{data}}} Ugo Aycelin de Billom, O.P.
1295 - 1297
Note
  1. Testo in inglese online
Bibliografia