Sant'Adone di Vienne

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Sant'Adone di Vienne, O.S.B.
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
Santo

S.AdoneVienne.PNG

Sant'Adone di Vienne
'
Titolo
Età alla morte circa 76 anni
Nascita 800 ca.
Morte 16 dicembre 876
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa 815
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 860
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti Vescovo di Vienne
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione [[]]
Canonizzazione [[]]
Ricorrenza 16 dicembre
Altre ricorrenze
Santuario principale
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 16 dicembre, n. 5:
« A Vienne in Burgundia, nell'odierna Francia, sant'Adone, vescovo, che da monaco fu eletto vescovo e onorò degnamente la memoria dei santi componendo un martirologio. »

Sant'Adone di Vienne (800 ca.; † 16 dicembre 876) è stato un vescovo francese.

Biografia

Adone nacque attorno all'anno 800 in una nobile famiglia dell'arcidiocesi di Sens. Molto giovane entrò nel monastero di Ferrières dove divenne monaco. Ebbe qui degli insigni maestri in particolare gli abati Rifugio, discepolo di Sant'Alcuino e Sant'Alderico, in seguito arcivescovo di Sens e Lupo. Dotato di grandi doti intellettuali, Adone si distinse su tutti gli altri allievi soprattutto nelle lettere e anche per le sue virtù morali.

Le sue doti non passarono inosservate e la sua fama si diffuse anche presso altri monasteri,tanto che l'abate di Prom Marcuardo lo volle nel suo chiostro. Tra i monasteri era frequente il passaggio di monaci da uno all'altro. Qui ebbe modo di vivere qualche tempo ampliando le sue già vaste conoscenze e apprendendo il "todesco" lingua molto usata in quel cenobio.

L'invidia di altri monaci lo costrinse ad allontanarsi da Prom; decise di recarsi a Roma dove visse per quasi cinque anni e dove ebbe modo di accrescere la propria fede presso le fonti del Cristianesimo e ampliare il suo sapere nelle scienze ecclesiastiche.

Di ritorno in Francia soggiornò a Ravenna, dove fece delle scoperte letterarie che gli permisero di gettare le basi del suo martirologio, completando e arricchendo quello inglese del venerabile Beda e quello lionese del monaco Floro di Lione (Florus Lugdunensis).

Rientrato in patria si stabilì a Lione dove poté ampliare ulteriormente il suo sapere. Le sue doti non tardarono di essere notate dal vescovo della città Remigio, che lo volle nella sua curia. Remigio chiese congiuntamente al vescovo di Grenoble Eddone all'abate Lupo dell'abbazia di Ferrières, superiore del monaco il trasferimento dello stesso nelle loro diocesi, cosa che Lupo immediatamente concesse, a Adone venne quindi assegnata la parrocchia di Saint-Romain.

Dopo qualche anno, Agilmaro arcivescovo di Vienne, morì e i vescovi Remigio e Eddone proposero Adone come pastore di Vienne. Questa richiesta fu osteggiata da quanti ne facevano notare la sua precedente vita di monaco errante. Di nuovo vi fu una corrispondenza tra le diocesi e l'abate Lupo di Ferrière,e quest'ultimo ne testimoniò la più grande stima. Venne quindi ordinato vescovo il mese di agosto o di settembre dell'anno 860.

Nella sua nuova veste si meritò la stima di Papa Niccolò I, tra i due vi fu un certo scambio di lettere e pare lo avesse nominato suo vicario nella Gallia.

Partecipò al concilio di Tousy in Lorene tenutosi il 22 ottobre 860 e nel 870 ne tenne uno nella sua diocesi.

Martirologio

Prima di essere nominato arcivescovo il monaco compose il martirologio che porta il suo nome, ricavato in gran parte da un martirologio che egli aveva scoperto a Ravenna da cui prese le principale date a cui i singoli santi erano assegnati. Il martirologio inizia con la Veglia di Natale come presso altre opere del tempo come quella del monaco Ursuardo. Tutti i giorni del calendario presentano un santo, ciò che non era il caso per i martirologi precedenti. Fu il primo a introdurre la festa di Ognissanti il 1º novembre.

Opere

  • Chronicon In Aetatis Sex Divisum
  • Libellus De Festivitatibus Sanctorum Apostolorum
  • Martyrologium
  • Martyrologium [Appendix]
  • Passio Sancti Desiderii Episcopi Viennensis
  • Precatio
  • Privilegium Quo Ecclesiam Velnensem Abbatiae Confirmat
  • Sancti Bernardi Episcopi Viennensis Miracula [Incertus]
  • Translatio Seu Elevatio Sancti Barnardi Episcopi Viennensi
  • Vetus Romanum Martyrologium
  • Vita Operaque [Ex Mabill]
  • Vita Sancti Theuderii Abbatis Viennae
Predecessore: Arcivescovo di Vienne Successore: Stemma arcivescovo.png
Agilmaro
841 - 859
860-16 dicembre 876 Ottramne
876 - 16 dicembre 885
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Agilmaro
841 - 859
{{{data}}} Ottramne
876 - 16 dicembre 885
Voci correlate
Fonti
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.