Charles III de Lorraine-Vaudémont

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Carlo di Lorena (1567-1607))
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Charles III de Lorraine-Vaudémont
Cardinale
Coat of arms of Mgr Charles II de Lorraine.svg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
{{{motto}}}

Charles III de Lorraine.jpg

Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 40 anni
Nascita Nancy
1º luglio 1567
Morte Nancy
24 novembre 1607
Sepoltura Cattedrale di Nancy
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale non si hanno informazioni
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo 18 luglio 1578 da papa Gregorio XIII
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile in data sconosciuta
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
20 dicembre 1589 da Sisto V (vedi)
Cardinale per
Cardinale per 17 anni, 11 mesi e 4 giorni
Cardinale elettore
Incarichi ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Charles III de Lorraine-Vaudémont (Nancy, 1º luglio 1567; † Nancy, 24 novembre 1607) è stato un cardinale e vescovo francese, principe della casa di Lorena.

Cenni biografici

Nacque a Nancy il 1º luglio 1567. Era il figlio ultimogenito di Carlo III, duca di Lorena e della moglie Claudia di Valois.

Era nipote della regina madre di Francia Caterina de' Medici, del re Enrico III di Francia e del cardinale Carlo II di Lorena-Vaudémont. Era anche cugino in primo grado dell'imperatrice Maria Anna e cognato del duca Massimiliano I di Baviera e del granduca Ferdinando I di Toscana. Sua sorella Caterina di Lorena fu badessa dell'abbazia di Remiremont.

Studiò all'Università di Pont-à-Mousson. Ancora adolescente fu nominato principe vescovo di Metz nel 1578. Papa Sisto V lo creò cardinale nel Concistoro del 20 dicembre 1589. Il 23 giugno 1591 il pontefice lo nominò legato apostolico in Lorena e nei Tre Vescovati (Metz, Diocesi di Toul e Verdun).

Nel 1592 fu eletto vescovo di Strasburgo ma la sede episcopale fu contesa da Giovanni Giorgio di Jägerndorf, un principe protestante. Si aprì un conflitto tra i due contendenti ricordato come la guerra dei vescovi. La contesa volse a favore di Carlo III che divenne amministratore apostolico di Strasburgo.

Amministrò i ducati di Lorena e Bar diverse volte durante le assenze del padre in Francia, con il titolo di tenente generale. Suo padre chiese al Papa di creare una diocesi a Nancy ma il progetto non andò in porto. Carlo dovette accontentarsi del titolo di primate della primaziale di Nancy che ricevette il 22 ottobre 1602.

Il cardinale grazie agli importanti benefici ecclesiastici di cui disponeva fu molto ricco, ma anche generoso. Sorretto da una ardente fede, fu l'anima della riforma degli ordini religiosi in Lorena, creò nuove parrocchie a Nancy, partecipò alle riunioni della lega cattolica, scrisse le usanze per il vescovato di Metz e sostenne finanziariamente le scuole di Pierre Fourier e Alix le Clerc.

Fin dal 1587 fu afflitto da una malattia artritica che gli impedì progressivamente qualsiasi movimento. Con la nomina cardinalizia la malattia gli impedì di recarsi a Roma. L'unico suo viaggio nell'urbe si tenne nella primavera del 1591 quando ritirò il galero con il titolo cardinalizio della diaconia di sant'Agata dei Goti. Per questo motivo non prese parte a nessun conclave del suo cardinalato, essendo immobilizzato nel suo palazzo ducale di Nancy dove morì probabilmente di polmonite, all'età di 40 anni, il 24 novembre 1607[1].

Successione degli incarichi

Predecessore: Abate commendatario di Gorze Successore: Prepozyt.png
Carlo di Guisa 25 dicembre 1574-1º gennaio 1603 Carlo di Remoncourt I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlo di Guisa {{{data}}} Carlo di Remoncourt
Predecessore: Principe-vescovo di Metz Successore: BishopCoA PioM.svg
Luigi I di Lorena-Guisa 18 luglio 1578-24 novembre 1607 Anne de Perusse d'Escars de Giury I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi I di Lorena-Guisa {{{data}}} Anne de Perusse d'Escars de Giury
Predecessore: Abate commendatario di Saint-Vincent de Metz Successore: Prepozyt.png
François Philippe 1º gennaio 1587-1º gennaio 1600 Jean Humbert I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
François Philippe {{{data}}} Jean Humbert
Predecessore: Cardinale diacono di Sant'Agata alla Suburra Successore: CardinalCoA PioM.svg
Federico Borromeo 5 aprile 1591-24 novembre 1607 Luigi Capponi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Federico Borromeo {{{data}}} Luigi Capponi
Predecessore: Amministratore apostolico di Strasburgo Successore: BishopCoA PioM.svg
Jean-Georges de Jägerndorf 1º luglio 1592-24 novembre 1607 Leopoldo V d'Asburgo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jean-Georges de Jägerndorf {{{data}}} Leopoldo V d'Asburgo
Note
  1. L'étonnant traitement de la maladie du Cardinal Charles de Lorraine 2021, op. cit.
Bibliografia
Collegamenti esterni