Sant'Agata dei Goti (diaconia)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri significati del nome Sant'Agata, vedi Sant'Agata (disambigua).
Sant'Agata dei Goti
StemmaPapaFrancesco 18-03-2013.jpg        Stemma cardinale.png
Diaconia
Sant'Agata dei Goti
Chiesa di Sant'Agata dei Goti
Titolare Raymond Leo Burke
vacante
Istituzione {{{istituito}}} da papa Leone III
Istituzione VIII secolo da papa Leone III
Data soppressione {{{soppresso}}}
Data soppressione
Dedicazione Sant'Agata
Sede Chiesa di Sant'Agata dei Goti
{{{note}}}
Collegamenti esterni
Dati dall'annuario pontificio
Scheda su gcatholic.org
Scheda su Salvador Miranda

Sant'Agata dei Goti è un titolo cardinalizio.

Storia

Fu eretto nella VI regione di Roma da papa Leone III con il nome di Sant'Agata in Diaconia (o del Caval di Marmo, in Equo Marmoreo, per la sua vicinanza ad una statua equestre di Giulio Cesare).

La chiesa su cui insisteva il titolo era di antichissime origini. Durante l'occupazione dei Goti, nel VI secolo, fu dedicata al culto ariano e abbellita, e, da quel momento in poi, fu conosciuta col nome di Sant'Agata de' Goti. Sorgeva nel luogo in cui oggi sono i giardini del Quirinale.

Quando la chiesa andò in rovina, nella prima metà del XVI secolo, la diaconia cardinalizia fu trasferita alla chiesa di Sant'Agata alla Suburra. Durante il pontificato di papa Pio XI il titolo, pur rimanendo nella chiesa della Suburra, venne rinominato nell'attuale Sant'Agata de' Goti.

Titolari

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.