Diocesi di Płock

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Diocesi di Płock
Dioecesis Plocensis
Chiesa latina

[[File:|290px]]
vescovo Piotr Libera
Sede Płock

sede vacante
Płock

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea dell'arcidiocesi di Varsavia
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
Voivodato polacco della Masovia
Collocazione geografica della diocesi
Nazione bandiera Polonia
diocesi suffraganee
{{{suffraganee}}}
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari Roman Marcinkowski, Mirosław Milewski

Vescovi emeriti:

Parrocchie 243
Sacerdoti

603 di cui 545 secolari e 58 regolari
1.288 battezzati per sacerdote

131 religiosi 280 religiose
806.800 abitanti in 11.000 km²
777.000 battezzati (96,3% del totale)
Eretta X secolo
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
Indirizzo
ul. Tumska 3, 09-402 Płock, Polska
tel. (024)2622-640 fax. 2626-716
Collegamenti esterni

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2005 Scheda
Chiesa cattolica in Polonia
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

La diocesi di Płock (in latino: Dioecesis Plocensis) è una sede della Chiesa cattolica in Polonia suffraganea dell'arcidiocesi di Varsavia. Nel 2004 contava 777.000 battezzati su 806.800 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Piotr Libera.

Territorio

La diocesi comprende la parte settentrionale del Voivodato della Masovia e il distretto di Rypin nel Voivodato della Cuiavia-Pomerania.

Sede vescovile è la città di Płock, dove si trova la cattedrale dell'Assunzione di Maria Vergine.

Il territorio è suddiviso in 26 decanati e in 243 parrocchie.

Storia

La diocesi di Płock fu eretta nel X secolo. Tuttavia, i nomi dei primi cinque vescovi sono dubbi e il primo vescovo certo è Marek, nel 1075.

Nel periodo 1130-1140, durante l'episcopato di Aleksander z Malonne, fu costruita la cattedrale.

Il 15 luglio 1563 in osservanza dei decreti del Concilio di Trento fu istituito il seminario diocesano.

Nel 1633 quattro parrocchie furono cedute alla diocesi di Cuiavia.

Il 30 giugno 1818 in seguito alla bolla Ex imposita nobis di papa Pio VII cedette tre decanati a vantaggio dell'erezione della diocesi di Łomża e riebbe dalla diocesi di Cuiavia tre delle quattro parrocchie cedute nel 1633, più altre quattro.

Nel 28 ottobre 1925 in forza della bolla Vixdum Poloniae unitas di papa Pio XI cedette altri tre decanati alla diocesi di Łomża.

Nel 1940 il vescovo Antoni Julian Nowowiejski e il vescovo ausiliare Leon Wetmański furono arrestati dai tedeschi e internati nel campo di lavoro di [Soldau, dove morirono l'anno successivo. Papa Giovanni Paolo II lo ha beatificato il 13 giugno del 1999 a Varsavia, durante il suo settimo viaggio apostolico in Polonia, con i 108 martiri vittime della persecuzione contro la Chiesa polacca, scaturita durante l'occupazione nazista tedesca, dal 1939 al 1945.

Il 25 marzo 1992 nell'ambito della riorganizzazione delle diocesi polacche voluta da papa Giovanni Paolo II con la bolla Totus tuus Poloniae populus, ha ceduto porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione delle diocesi di Łowicz e di Varsavia-Praga e altre 31 parrocchie alla diocesi di Łomża.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 806.800 persone contava 777.000 battezzati, corrispondenti al 96,3% del totale.

Fonti
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.