Fiume Giordano

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Giordano)
Giordano
Panorama di Fiume Giordano
Lunghezza 330 km
Portata media 30 (alla foce) m³/s
Bacino idrografico km²
Altitudine della sorgente m s.l.m.
Nasce Monte Hermon
Sfocia Mar Morto
Santo {{{santo}}}
Evento Battesimo di Gesù
Stati/regioni attraversati bandiera Libanobandiera Siria
bandiera Giordania
bandiera Israele
bandiera Stato di Palestina
Mappa del fiume

Il fiume Giordano è un ampio corso d'acqua del Medio Oriente, lungo 330 km, che attraversa Libano, Siria, Giordania, Israele e Palestina. Nasce dalla confluenza di tre rami sorgentiferi (Hasbani, Banyas e Dan) che provengono dal massiccio Monte Hermon (2700 m s.l.m.) - sul confine tra Libano e Siria - e che si uniscono, in territorio israeliano, nella piana acquitrinosa di Hula (2 m s.l.m.), una parte della quale era un tempo occupata dal lago di Hula, ora prosciugato.

Toponimo

Descrizione geografica

Il fiume Giordano scorre in direzione Nord-Sud e si getta nel Lago di Tiberiade (o di Genezareth, biblico Mare di Galilea) con un piccolo delta. Uscito dal lago presso Tsemah, riceve il suo maggiore affluente, lo Yarmuk (che scende dal Gebel Druso), procede lungo il solco di Ghor (una fossa tettonica larga da 12 a 20 km) e l'attraversa, formando una serie di meandri, fino al Mar Morto, nel quale si getta alla quota di 392 m sotto il livello del mare. Poco dopo la confluenza con lo Yarmuk, il fiume segna il confine con la Giordania.

Le acque del fiume, che hanno un tasso salino, piuttosto alto (13%), sono di enorme importanza per l'economia del territorio, per questo sono state realizzate una serie di opere idriche di regolamentazione e canalizzazione, per sfruttarlo ampiamente a scopi irrigui trasportandole fino alla regione desertica del Negev.

La portata d'acqua del Giordano è molto diminuita in questi anni, a causa dello sfruttamento delle acque. Mediamente fa confluire nel Mar Morto meno di 30 metri cubi al secondo. Durante la stagione delle piene, tuttavia, può superare anche i 300 metri cubi al secondo. La drastica diminuzione della portata d'acqua potrà avere gravi conseguenze sull'ecosistema del Mar Morto.

Riferimenti biblici

Il fiume Giordano di trova a circa 8 Km dalla città di Gerico. Lungo il corso di questo fiume vengono commemorati alcuni fatti biblici:

Per questi motivi il fiume è meta di numerosi pellegrinaggi da parte di cristiani ed ebrei. Suggestiva è la celebrazione della rinnovazione delle promesse battesimali compiuta da pellegrini cristiani fatta anche con l'immersione o l'aspersione delle acque del fiume.

Bibliografia
  • AA.VV., Giordano, in Enciclopedia Europea, vol. V, Editore: Garzanti, Milano 1978, p. 506
  • Luigi di Giannicola, La Terra santa, ed.O.R.P., Roma 2000
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.