Giovanni Battista Lugari

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Giovanni Battista Lugari
Cardinale
Stemma Giovanni Battista Lugari.jpg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
'

Giovanni Battista Lugari.jpg

{{{didascalia}}}
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 68 anni
Nascita Roma
18 febbraio 1846
Morte Roma
31 luglio 1914
Sepoltura Roma, nel cimitero di Campo Verano
Appartenenza Diocesi di Roma
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale Roma, 15 gennaio 1896
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
27 novembre 1911 da Pio X (vedi)
Cardinale per
Cardinale per 2 anni, 8 mesi e 4 giorni
Cardinale elettore
Incarichi ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Giovanni Battista Lugari (Roma, 18 febbraio 1846; † Roma, 31 luglio 1914) è stato un cardinale italiano.

Biografia

Nacque il 18 febbraio 1846 a Roma nello Stato Pontificio.

La formazione e il ministero sacerdotale

Ordinato il 15 gennaio 1896 a Roma, fu assunto presso la S.C. dei Riti come assessore e sub-promotore della fede il 3 febbraio dello stesso anno e nominato cameriere segreto soprannumerario il 6 febbraio seguente. Divenne promotore della fede il 4 giugno 1897, prelato domestico di Sua Santità il 4 giugno 1897. Fu nominato canonico della Patriarcale Basilica Liberiana di Santa Maria Maggiore il 28 marzo 1900 e della basilica patriarcale lateranense il 10 giugno dello stesso anno. Esercitò come uditore di Sua Santità dal 22 aprile 1901 e fu promotore della fede nel processo di canonizzazione di Giovanna d'Arco . Promosso assessore della Suprema Sacra Congregazione del Sant'Uffizio l'11 gennaio 1902, fu canonico della basilica patriarcale vaticana dal 1º febbraio 1902; divenne Protonotario Apostolico Soprannumerario dal giorno seguente e consultore della S.C. dei Riti il 18 aprile dello stesso anno.

Il cardinalato

Venne creato cardinale diacono da Pio X nel concistoro del 27 novembre 1911, ricevette il cappello rosso e la diaconia di Santa Maria in Portico Campitelli il 30 novembre seguente.

La morte

Morì il 31 luglio 1914 a Roma all'età di 68 anni. Fu sepolto nel cimitero di Campo Verano a Roma.

Opere e pubblicazioni

  • Giovanni Battista Lugari, Intorno ad alcuni monumenti antichi esistenti al IV miglio dell'Appia su archive.org, Roma, 1882
  • Giovanni Battista Lugari, La Via della Pedacchia e la casa di Pietro da Cortona : memoria, Tip. A. Befani, Roma, 1885
  • Giovanni Battista Lugari,  Le catacombe, Tip. A. Befani, Roma, 1888
  • Giovanni Battista Lugari, Le Catacombe ossia il Sepolcro Apostolico dell'Appia descritto et illustrato da Gio. Battista Lugari su openmlol.it, Tip. A. Befani, Roma, 1888
  • Giovanni Battista Lugari, L'origine di Frascati e la distruzione del Tuscolo ..., Tip. F. Cuggiani, Roma, 1891
  • Giovanni Battista Lugari, Il "Dolocenum" della xiii. regione [Aventine], R.Accademia dei Lincei, Roma, 1893)
  • Giovanni Battista Lugari, S. Bonifazio e S. Alessio sull' Aventino, F. Cuggiani, Roma, 1894
  • Giovanni Battista Lugari, La Platonia; osservazioni alla nuova opinione circa la medesima, Roma, 1895
  • Giovanni Battista Lugari, L'Aventino e le origini pagane e cristiane di Roma. discorso letto da Giambattista Lugari, tipografia vaticana, Roma, 1896
  • Giovanni Battista Lugari, I varii seppellimenti degli apostoli Pietro e Paolo sull'Appia confermati e chiariti dagl'ultimi scavi, Bessarione, Roma, 1898
  • Giovanni Battista Lugari, L'anfiteatro Flavio rivendicato ai martiri - discorso, tipografia vaticana, Roma, 1899
  • Giovanni Battista Lugari,  La Pontificia Accademia romana di Archeologia e la Scienza delle Antichità cristiane, tipografia vaticana, Roma, 1900
  • Giovanni Battista Lugari, Il culto di S. Pietro sul gianicolo e il libro pontificale ravennate - studio critico, Tip. Guerra e Mirri, Roma, 1907

Successione degli incarichi

Predecessore: Assessore della Congregazione della romana e universale inquisizione Successore: Emblem Holy See.svg
Casimiro Gennari 11 gennaio 190229 giugno 1908 - I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Casimiro Gennari {{{data}}} -
Predecessore: Assessore della Congregazione del Sant'Uffizio Successore: Emblem Holy See.svg
- 29 giugno 190827 novembre 1911 Domenico Serafini, O.S.B. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Domenico Serafini, O.S.B.
Predecessore: Cardinale diacono di Santa Maria in Portico Campitelli Successore: Kardinalcoa.png
Francesco Segna 30 novembre 191131 luglio 1914 Francis Aidan Gasquet, O.S.B. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Segna {{{data}}} Francis Aidan Gasquet, O.S.B.
Note
Bibliografia
  • (FR) Charles Daniel; Paul-Marie Baumgarten; Antoine de Waal, le chef suprême l'organisation et l'administration centrale de l'église, Plon, Parigi, 1900, p. 682
  • (LA) Zenonem Pięta, Hierarchia Catholica Medii et Recentioris Aevi, vol. Volumen IX (1903-1922), Typis et Sumptibus Domus Editorialis "Il Messaggero di S. Antonio" presso Basilica Sant'Antonio, Padova, 2002, pp. 11, 26
Voci correlate
Collegamenti esterni