Guillaume Bragose

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Guillaume Bragose
Cardinale
COA Cardinal Guillaume Bragosse.svg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
{{{motto}}}

[[File:|250px]]

Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte {{{età}}} anni
Nascita Diocesi di Mende
inizio XIV secolo
Morte Roma
8 novembre 1369
Sepoltura Basilica di San Lorenzo in Lucina (Roma)
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo 2 agosto 1361 da papa Innocenzo VI
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile non si hanno informazioni
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
17 settembre 1361 da Innocenzo VI (vedi)
Cardinale per
Cardinale per 8 anni, 1 mese e 21 giorni
Cardinale elettore
Incarichi ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Guillaume Bragose o Bragosse, noto come il Cardinale di Vabres (Diocesi di Mende, inizio XIV secolo; † Roma, 8 novembre 1369) è stato un cardinale e vescovo francese.

Cenni biografici

Nacque nel territorio della diocesi di Mende agli inizi del XIV secolo.

Dopo gli studi in legge fu in successione professore presso l'università di Tolosa, vicario generale della sede metropolitana di Tolosa nel 1355, protonotario apostolico, cappellano papale e arcidiacono di Mirepoix. Nel 1361 fu eletto vescovo di Vabres; occupò la sede fino alla sua nomina al cardinalato.

Nel concistoro del 17 settembre 1361 fu creato cardinale diacono di San Giorgio in Velabro da papa Innocenzo VI.

Partecipò al conclave del 1362, che elesse papa Urbano V. Nel 1362 optò per l'ordine dei cardinali presbiteri e per il titolo di San Lorenzo in Lucina. Dall'agosto 1367 fu gran penitenziere. Accompagnò papa Urbano V nel suo viaggio a Roma e morì poco dopo, prima dell'8 novembre 1367, lasciando i suoi beni alla basilica del suo titolo, dove fu sepolto.

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Vabres Successore: BishopCoA PioM.svg
Bertrand de Pébrac[1], O.S.B. Clun. 2 agosto – 17 settembre 1361 Étienne de Vassignac[2], O.S.B.Clun. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Bertrand de Pébrac[1], O.S.B. Clun. {{{data}}} Étienne de Vassignac[2], O.S.B.Clun.
Predecessore: Cardinale diacono di San Giorgio in Velabro Successore: CardinalCoA PioM.svg
Jean de Caraman 17 settembre 13616 dicembre 1362 Giacomo Orsini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jean de Caraman {{{data}}} Giacomo Orsini
Predecessore: Cardinale presbitero di San Lorenzo in Lucina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Annibaldo Caetani 6 dicembre 13628 novembre 1367 Étienne Aubert iuniore I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Annibaldo Caetani {{{data}}} Étienne Aubert iuniore
Predecessore: Penitenziere maggiore Successore: Emblem Holy See.svg
Gil Álvarez Carrillo de Albornoz, C.R.S.A. agosto8 novembre 1367 Etienne de Poissy I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gil Álvarez Carrillo de Albornoz, C.R.S.A. {{{data}}} Etienne de Poissy
Note
  1. cfr. (EN) Bishop Bertrand de Pébrac, O.S.B. † su catholic-hierarchy.org. URL consultato il 16-06-2023
  2. cfr. (EN) Bishop Étienne de Vassignac, O.S.B. † su catholic-hierarchy.org. URL consultato il 16-06-2023
Bibliografia