Musei del Duomo di Modena

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Musei del Duomo di Modena
Modena MuDi metopa.jpg
Scuola di Wiligelmo, Metopa con Ittiofago e testa femminile (1125 - 1130), pietra
Altre denominazioni
Categoria Musei del Duomo
Stato bandiera Italia
Regione ecclesiastica Emilia Romagna
Regione Stemma Emilia Romagna
Provincia Modena
Comune Modena
Località o frazione {{{Località}}}
Diocesi Arcidiocesi di Modena-Nonantola
Indirizzo Via Lanfranco, 6
41121 Modena (MO)
Telefono +39 059 4396969
Fax +39 059 4396969
Posta elettronica museidelduomo@libero.it
Sito web [1]
Facebook
Proprietà Capitolo Metropolitano del Duomo
Tipologia arte sacra, archeologia, architettura
Contenuti arazzi, dipinti, lapidi, paramenti sacri, sculture, suppellettile liturgica
Servizi accoglienza al pubblico, audioguide, biglietteria, bookshop, visite guidate
Sistema museale di appartenenza Sistema Museale della Provincia di Modena
Sede Museo Complesso delle Canoniche
Datazione sede fine XIII - inizio XIV secolo
Sede Museo 2°
Datazione sede 2°
Fondatori
Data di fondazione XIX secolo, fine
Note
{{{Note}}}
Coordinate geografiche
<span class="geo-dms" title="Mappe, foto aeree ed altre informazioni per Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.">Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. / {{{latitudine_d}}}, {{{longitudine_d}}} {{{{{sigla paese}}}}}

I Musei del Duomo di Modena hanno sede nel Complesso delle Canoniche (fine XIII - inizio XIV secolo) e sono costituiti da due collezioni:

  • Museo Lapidario, ospitato al pian terreno e costituito alla fine del XIX secolo, offre l'opportunità di ripercorrere la storia del Duomo e delle costruzioni preesistenti.
  • Museo del Duomo, ospitato al primo piano, è stato inaugurato in occasione del Giubileo del 2000; custodisce preziosi apparati artistico-liturgici, ascrivibili a un periodo che va dall'epoca romanica fino al XIX secolo, comprendenti anche il Tesoro della Cattedrale.

Percorso espositivo e opere

I Musei del Duomo sono costituiti da due raccolte distinte, ma strettamente correlate alla storia della Cattedrale di Santa Maria Assunta.

Museo Lapidario

Il Museo Lapidario espone:

  • Elementi lapidei di età romana riutilizzati come materiale da costruzione durante il Medioevo.
  • Frammenti scultorei longobardi.
  • Relatio (XII secolo), codice miniato che riporta le vicende costruttive della Cattedrale.
  • Leone stiloforo (inizi del XII secolo), in pietra.
  • Capitello con Coppie di volatili che beccano una foglia (inizi del XII secolo), in pietra.
  • Serie di otto metope raffiguranti Esseri mostruosi e fantastici(1125 - 1130), eseguite nell'ambito della scuola di Wiligelmo, collocate originariamente nei contrafforti esterni del Duomo, tra le quali si noti:
    • Metopa degli Antipodi, che presenta due figure poste l'una di fronte all'altra, reciprocamente capovolte;
    • Metopa dell'Ittiofago, che presenta un mostro con il corpo umano e la testa di uccello, che si ciba di un pesce;
    • Metopa della Sirena bicaudata.
  • Decorazioni in terracotta (XIV secolo), caratteristiche del territorio padano.
  • Arca di san Geminiano, in marmo, un tempo posta a copertura del sarcofago del Santo.

Museo del Duomo

Geminiano Paruoli, Statua di san Geminiano (1374), rame sbalzato

L'itinerario museale presenta opere e suppellettile liturgica, databili dal XI al XIX secolo.

Pittura e scultura

Il Museo conserva pregevoli dipinti e sculture, tra cui spiccano:

Suppellettile liturgica, arredi e paramenti sacri

Nel Museo sono esposti preziosi oggetti liturgici, arredi e paramenti sacri. Di rilievo:

Legatura di Evangeliario (fine XI - inizio XII secolo) con Gesù Cristo benedicente e Crocifissione, avorio e lamina d'argento incisa e traforata

Galleria fotografica

Note
Bibliografia
  • AA.VV., Il Museo del Duomo di Modena, Editore: B.N. Marconi, Genova 2002
  • F. Bonilauri, Musei in Emilia Romagna, Editore: Compositori, Bologna 2000, p. 73, n. 34
  • Renato Cavani, Guida al Museo Lapidario del Duomo di Modena, Editore: B.N. Marconi, Genova 2006
  • Erminia Giacomini Miari, Paola Mariani, Musei religiosi in Italia, Touring Editore, Milano 2005, pp. 71 - 72 ISBN 9788836536535
  • Touring Club Italiano (a cura di), Emilia-Romagna, col. "Guide Rosse", Editore: Touring, Milano 2005, pp. 319, 970-971 ISBN 9770390107016
  • Giordana Trovabene et al., Il Museo Lapidario del Duomo, Editore Panini, Modena 1984
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.