Pierre des Près

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Pierre des Prés)
Pierre Des Près
Armoiries du Cardinal Pierre des Prés.svg.png
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Pierre des Prés.jpg

'
Titolo cardinalizio
Età alla morte anni
Nascita Montpezat-de-Quercy
1288 ca.
Morte Avignone
16 maggio 1361
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Avignone, 7 maggio 1318 dal cardinal Niccolò Alberti
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 11 settembre 1318
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
20 dicembre 1320 da Giovanni XXII (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Pierre Des Près, detto anche Pratis, del Prato, Després e Prez (Montpezat-de-Quercy, 1288 ca.; † Avignone, 16 maggio 1361), è stato un cardinale francese.

Cenni biografici

Nacque nel 1280-1290 a Montpezat nella diocesi di Cahors, Francia, figlio di Raimondo II des Prés signore di Montpezat, e Aspasie de Montaigut.

Si addottorò in diritto civile presso l'Università di Tolosa, dove poi divenne professore. Abbracciò la carriera ecclesiastica divenendo cappellano pontificio. Nel 1316 divenne avvocato presso il Palazzo Apostolico. In tale veste fu incaricato di tenere il processo contro Hugues Géraud, vescovo di Cahors, per stregoneria e tentato assassinio del pontefice Giovanni XXII e dei cardinali Bertrand du Pouget e Gaucelme Jean.

Il 21 marzo 1318 fu eletto vescovo di Riez e fu consacrato il 7 maggio ad Avignone dal cardinale Niccolò Alberti. Pochi mesi dopo fu promosso alla sede metropolitana di Aix, carica che tenne fino alla sua promozione al cardinalato.

Fu creato cardinale nel concistori del 20 dicembre 1320, ricevette la berretta rossa con il titolo di cardinale presbitero di santa Pudenziana il 28 gennaio seguente.

Il 25 maggio del 1323 optò per il titolo di cardinale vescovo della sede suburbicaria di Palestrina. Fu nominato Vice-cancelliere della Santa Romana Chiesa nell'aprile del 1325. Nel 1329 fu partecipe della riforma dello statuto dell'Università di Tolosa. Partecipò al conclave del 1334 che elesse papa Benedetto XII. Fu Decano del Sacro Collegio dei Cardinali dal giugno 1336. Partecipò al conclave del 1342 che vide eletto papa Clemente VI.

Nel 1342 fu legato presso il re Filippo V di Valois e re Edoardo III d'Inghilterra, per negoziare la pace tra i due regni, missione che si concluse con la tregua di Malestroit del 19 gennaio 1343. Fu promotore della costruzione della collegiata di Saint-Pierre a Avignone. Partecipò anche al conclave del 1352 che elesse papa Innocenzo VI.

Nel 1361 la peste devastò Avignone uccidendo circa 17.000 persone, tra cui 9 cardinali, e tra di essi, il 16 maggio, anche Pierre Des Près che fu sepolto un mese dopo nella collegiata Montpezat.


Predecessore: Vescovo di Riez Successore: BishopCoA PioM.svg
Gaillard Saumate vescovo a latere 31 marzo 1318 - 11 settembre 1318 Roselinn des Baux, O.F.M. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gaillard Saumate vescovo a latere {{{data}}} Roselinn des Baux, O.F.M.
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Aix Successore: Stemma arcivescovo.png
Robert de Mauvoisin 11 settembre 1318 - 20 dicembre 1320 Pierre Auriol I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Robert de Mauvoisin {{{data}}} Pierre Auriol
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Pudenziana Successore: CardinalCoA PioM.svg
Pierre-Raymond de Monein, O.S.B. Clun. 28 gennaio 1321 - 18 dicembre 1327 sede vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pierre-Raymond de Monein, O.S.B. Clun. {{{data}}} sede vacante
Predecessore: Vice-Cancelliere di Santa Romana Chiesa Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Pierre Le Tessier, C.R.S.A. aprile 1325 - 16 maggio 1361 Pierre de Monteruc, I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pierre Le Tessier, C.R.S.A. {{{data}}} Pierre de Monteruc,
Predecessore: Cardinale vescovo di Palestrina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Guillaume de Mandagout, C.R.S.A. 25 maggio 1323 - 16 maggio 1361 Raymond de Canilhac, C.R.S.A. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Guillaume de Mandagout, C.R.S.A. {{{data}}} Raymond de Canilhac, C.R.S.A.
Bibliografia

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.