Cappellano di Sua Santità

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Base per lo stemma di un cappellano di Sua Santità

Il Cappellano di Sua Santità, un tempo denominato Cappellano segreto di Sua Santità è un titolo onorifico che viene conferito a seguito di speciale concessione della Santa Sede ai membri del presbiterato. Generalmente viene concesso su richiesta del vescovo della diocesi per sacerdoti ritenuti meritevoli, seppur molto raramente.

Secondo una definizione d'epoca il termine cappellano indica: "chi ha il compito di ufficiare in una cappella, e ne ha il beneficio; sacerdote che assiste gli infermi, o esercita altrimenti il suo ministero negli ospedali, nelle carceri, ecc..".

Il complemento di Sua Santità identifica il prelato insignito dell'omonima Onorificenza Pontificia. L'Istruzione sul conferimento di Onorificenze pontificie promulgata dalla Segreteria di Stato vaticana in data 13 maggio 2001 dispone che il titolo può essere concesso a sacerdoti del clero secolare che abbiano compiuto almeno 35 anni di età e cinque di sacerdozio (dieci per gli Ecclesiastici nel Servizio Diplomatico della Santa Sede e per gli Officiali della Curia Romana). Per ogni diocesi, il numero totale di Monsignori non deve superare il 10% del clero. È prassi consolidata la sua attribuzione a sacerdoti anche molto anziani, o che si sono distinti; non di rado, in passato, veniva attribuito a presbiteri di origini gentilizie.

Il cappellano di Sua Santità ha il titolo di Reverendo Monsignore e può essere distinto dagli altri preti a motivo delle sue vesti, come previsto dalla istruzione della Segreteria di Stato "Ut sive sollicite" circa le vesti, i titoli e le insegne di Cardinali, Vescovi e Prelati minori, promulgata il 31 marzo 1969 a firma del Segretario di Stato Vaticano cardinale Amleto Giovanni Cicognani.

I Cappellani di Sua Santità hanno sia come abito corale che come abito piano la talare nera con filettatura e bottoni di colore violaceo e fascia di seta violacea. La talare violacea, il mantello violaceo, la fascia con fiocchi e le fibbie sulle scarpe sono aboliti.

Il Santo Padre Francesco ha abolito il titolo di "Monsignore" per evitare casi di carrierismo ecclesiale e favoritismi: d'ora in poi l'unico titolo che potrà essere conferito ai sacerdoti con una età superiore a 65 anni sarà quello di "Cappellano d'Onore di Sua Santità".

Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.