Novena

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

La Novena è una pratica devozionale con cui si dedicano nove giorni alla preghiera in preparazione d'una festa o solennità del Signore o dei santi.

Nella vita della comunità cristiana vi sono due tipi di novene:

Origine

Il fatto che ha ispirato la nascita delle novene è quanto attestato negli Atti degli Apostoli sulla preghiera vissuta dalla comunità[1] dopo l'Ascensione di Gesù, in attesa del dono dello Spirito Santo (At 1,13-14): tale preghiera si snoda nei nove giorni tra l'Ascensione, avvenuta quaranta giorni dopo la risurrezione di Gesù (At 1,3) e la Pentecoste, avvenuta cinquanta giorni dopo la stessa risurrezione di Gesù (At 2,1).

L'etimologia del termine proviene dal latino medioevale novenus ("nono").

Le novene di preparazione

Le principali novene praticate nella Chiesa cattolica sono:

Tutte queste novene hanno un carattere devozionale e non liturgico. Vengono vissute comunitariamente, nelle chiese parrocchiali e in altri luoghi di culto.

Le novene ai Santi

Un carattere ancora più devozionale, e inoltre maggiormente privato, hanno invece le novene ai servi di Dio, ai beati e ai santi: esse vengono spesso propagate da quanti propugnano la beatificazione o canonizzazione di alcun fedele già defunto, per impetrare la grazia del miracolo che la Chiesa attende per procedere con la proclamazione a Beato o a Santo.

Nelle altre confessioni cristiane

La pratica delle novene si ritrova tuttora in alcune comunità di protestanti.

Note
  1. Specificamente, vengono nominati i dodici, Maria, altre donne, e i fratelli di Gesù.
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.