Arcidiocesi di Juiz de Fora

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Arcidiocesi di Juiz de Fora
Archidioecesis Iudiciforensis
Chiesa latina

Cattedralejuizdefora.jpg
arcivescovo metropolita Gil Antônio Moreira
Sede Juiz de Fora

sede vacante
Juiz de Fora

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica Leste 2
Mappajuizdefora.jpg
Mappa della diocesi
Stato brasiliano di Minas Gerais
Collocazione geografica della diocesi
Regione ecclesiastica
Regione ecclesiastica della diocesi
Nazione bandiera Brasile
diocesi suffraganee
Leopoldina, São João del Rei
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Cariche emerite:

Clóvis Frainer, O.F.M.Cap.,
Eurico dos Santos Veloso
Parrocchie 87
Sacerdoti

126 di cui 81 secolari e 45 regolari
4.285 battezzati per sacerdote

94 religiosi 132 religiose 15 diaconi
676.000 abitanti in 10.737 km²
540.000 battezzati (79,9% del totale)
Eretta 1º febbraio 1924
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
Rua Henrique Surerus 30, 36010-030 Juiz de Fora, MG, Brazil
tel. (032) 215-4214 fax. 215-3404

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2007 Scheda
Chiesa cattolica in Brasile
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

L'arcidiocesi di Juiz de Fora (in latino: Archidioecesis Iudiciforensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Brasile appartenente alla regione ecclesiastica Leste 2. Nel 2006 contava 540.000 battezzati su 676.000 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo Gil Antônio Moreira.

Territorio

L'arcidiocesi comprende trantasette comuni dello stato brasiliano di Minas Gerais: Juiz de Fora, Aracitaba, Arantina, Belmiro Braga, Bias Fortes, Bicas, Bocaina de Minas, Bom Jardim de Minas, Chácara, Chiador, Coronel Pacheco, Descoberto, Ewbank da Câmara, Goianá, Guarará, Liberdade, Lima Duarte, Mar de Espanha, Maripá de Minas, Matias Barbosa, Olaria, Passa-Vinte, Pedro Teixeira, Pequeri, Piau, Rio Novo, Rio Preto, Rochedo de Minas, Santa Bárbara do Monte Verde, Santana do Garambéu, Santana do Deserto, Santa Rita de Ibitipoca, Santa Rita de Jacutinga, Santos Dumont, São João Nepomuceno, Senador Cortes e Simão Pereira. Sede arcivescovile è la città di Juiz de Fora, dove si trova la cattedrale di sant'Antonio.

Il territorio è suddiviso in 87 parrocchie, raggruppate in 11 foranie.

Storia

La diocesi di Juiz de Fora fu eretta il 1º febbraio 1924 con la bolla Ad sacrosancti apostolatus officium di papa Pio XI, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Mariana, di cui era originariamente suffraganea.

Il 28 marzo 1942 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Leopoldina.

Il 14 aprile 1962 la diocesi è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Qui tanquam Petrus di papa Giovanni XXIII.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2006 su una popolazione di 676.000 persone contava 540.000 battezzati, corrispondenti al 79,9% del totale.

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.