Arcidiocesi di Fortaleza

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Arcidiocesi di Fortaleza
Archidioecesis Fortalexiensis
Chiesa latina

Cattedralefortaleza.jpg
arcivescovo metropolita José Antônio Aparecido Tosi Marques
Sede Fortaleza

sede vacante
Fortaleza

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica Nordeste 1
Stemmafortaleza.jpg
Stemma
Stato brasiliano di Ceara
Collocazione geografica della diocesi
Nazione bandiera Brasile
diocesi suffraganee
Crateús, Crato, Iguatu, Itapipoca, Limoeiro do Norte, Quixadá, Sobral, Tianguá
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari Rosalvo Cordeiro de Lima
Júlio César Souza de Jesus
Valdemir Vicente Andrade Santos

Cariche emerite:

Parrocchie 90
Sacerdoti

303 di cui 157 secolari e 146 regolari
8.138 battezzati per sacerdote

281 religiosi 871 religiose
3.487.000 abitanti in 15.217 km²
2.466.000 battezzati (70,7% del totale)
Eretta 6 giugno 1854
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
C.P. 9, 60001-090 Fortaleza, CE; Av. Dom Manoel 3, 60060-970 Fortaleza, CE, Brazil
tel. (085)219-0645 fax. 219-9186

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2007 Scheda
Chiesa cattolica in Brasile
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

L'arcidiocesi di Fortaleza (in latino: Archidioecesis Fortalexiensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Brasile appartenente alla regione ecclesiastica Nordeste 1. Nel 2006 contava 2.466.000 battezzati su 3.487.000 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo José Antônio Aparecido Tosi Marques.

Territorio

Il seminario arcivescovile di Prainha

L'arcidiocesi comprende i seguenti comuni nella parte centro-settentrionale dello stato brasiliano del Ceará: Fortaleza, Acarape, Aquiraz, Aracoiaba, Aratuba, Barreira, Baturité, Beberibe, Canindé, Caridade, Cascavel, Caucaia, Chorozinho, Eusébio, Guaiúba, Guaramiranga, Horizonte, Itaitinga, Maracanaú, Maranguape, Morada Nova, Mulungu, Ocara, Pacajus, Pacatuba, Pacoti, Palmácia, Poranga, Pindoretama, Redenção, São Gonçalo do Amarante.

Sede arcivescovile è la città di Fortaleza, dove si trova la cattedrale di san Giuseppe.

Il territorio si estende su 15.349,6 km² ed è suddiviso in 90 parrocchie.

Storia

La diocesi di Ceará fu eretta il 6 giugno 1854 con la bolla Pro animarum salute di papa Pio IX, ricavandone il territorio dalla diocesi di Olinda (oggi arcidiocesi di Olinda e Recife). Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di San Salvador di Bahia.

Il 5 dicembre 1910 entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Olinda.

Il 20 ottobre 1914 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Crato.

Il 10 novembre 1915 ha ceduto un'altra porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Sobral e contestualmente è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Catholicae Religionis Bonum di papa Benedetto XV, assumendo la denominazione attuale.

Successivamente ha ceduto a più riprese porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione di nuove diocesi e precisamente:

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2006 su una popolazione di 3.487.000 persone contava 2.466.000 battezzati, corrispondenti al 70,7% del totale.

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.