Michał Piwnicki

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jump to navigation Jump to search
Michal Piwnicki
Stemma vescovo.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

[[File:|250px]]

{{{didascalia}}}
'
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte 73 anni
Nascita Niesuchojeże
29 settembre 1771
Morte Żytomierz
29 maggio 1845
Sepoltura
Appartenenza Volodymyr
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 1795 dal vescovo Arseniusz Główniewski O.S.B.M.
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 3 luglio 1826 da Papa Leone XII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 6 maggio 1827 dal vescovo Franciszek Borgiasz Mackiewicz
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Errore Lua in package.lua alla linea 80: module 'strict' not found.
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Michal Piwnicki, in lingua russa Михал Пивницкий, Mihal Pivnizkij (Niesuchojeże, 29 settembre 1771; † Żytomierz, 29 maggio 1845), è stato un vescovo polacco, secondo vescovo di Łuck-Żytomierz.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nacque il 29 settembre[1] 1771 a Niesuchojeże[2] del distretto di Volodymyr-Volyns'kyj nella regione centrale della confederazione Polacco-Lituana. Si laureò nel seminario teologico greco-cattolico di Vilnius durante la spartizione dello stato. Fu ordinato presbitero il 5 novembre 1795 dal vescovo coadiutore di Włodzimierz-Brzeg Arseniusz Główniewski O.S.B.M.[3]. Dal 1795 Piwnicki fu professore di teologia al seminario uniate di Włodzimierz Wołyński. Nel 1797 si convertì al rito latino e fu nominato canonico onorario del capitolo della cattedrale di Kiev, assunse la carica di segretario e capo dell'ufficio vescovile a Zhytomyr. Nel marzo 1815 l'università di Vilnius gli conferì il titolo di dottore in teologia di entrambe le specializzazioni.

La nomina episcopale

Su proposta del suo predecessore, il vescovo Kasper Cieciszowski, lo zar Alessandro I lo nominò vescovo coadiutore della diocesi di Łuck-Żytomierz il 31 maggio 1824. La Santa Sede ritardò l'approvazione della nomina: il 3 luglio 1826 Papa Leone XII lo preconizzò vescovo titolare di Rama. In effetti, iniziò a gestire la diocesi di Lutsk già nel 1827, quando Cieciszowski fu nominato arcivescovo di Mohilev.

La consacrazione episcopale avvenne il 6 maggio 1827 da parte del vescovo di Kamyanets-Podilskyi Franciszek Borgiasz Mackiewicz [4]; era assistito da Jan Kanty Podhorodeński [5] vescovo ausiliare di Łuck-Żytomierz e da Maurycy Mateusz Wojakowski [6] vescovo ausiliare di Lublin. Rimasto al suo fianco a San Pietroburgo, alla morte del vescovo Cieciszowski (28 aprile 1831), Piwnicki si stabilì definitivamente a Łuck e gestì personalmente la diocesi a lui affidata. Durante questo periodo, la diocesi di Luc'k fu segnata da eventi dolorosi. In primo luogo, la rivolta di novembre che segnò la chiusura di molte chiese, 28 monasteri e del seminario di Luc'k. I beni e le proprietà furono confiscati a beneficio del tesoro russo. Con i decreti zaristi furono gradualmente soppresse anche le scuole parrocchiali uniate e latine, e fu vietato costruire nuove chiese e ristrutturare le vecchie. Per ordine del governo zarista, la sua residenza, il capitolo e il seminario si trasferirono a Żytomierz nel 1844.

La morte

Morì all'età di 73 anni il 29 maggio 1845 a Żytomierz.


Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Rama Successore: Bishopcoa.png
Patrick MacMullan
ch
3 luglio 182623 giugno 1828 Franz Laurenz (Johannes Franz Ignatius) Mauermann, O.Cist.
ch
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Patrick MacMullan
ch
{{{data}}} Franz Laurenz (Johannes Franz Ignatius) Mauermann, O.Cist.
ch
Predecessore: Vescovo di Luc'k e Zytomierz Successore: Bishopcoa.png
Kasper Kazimierz Cieciszowski 23 giugno 182829 maggio 1845 Kaspar Jastrzębeic Borowski
ch
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Kasper Kazimierz Cieciszowski {{{data}}} Kaspar Jastrzębeic Borowski
ch
Note
  1. giorno incerto
  2. comune rurale esistente fino al 1939 in provincia di Volinia (ora in Ucraina)
  3. cfr. Bishop Arseniusz Główniewski, O.S.B.M su catholic-hierarchy.org. URL consultato il 06-04-2021
  4. cfr. Franciszek Borgiasz Mackiewicz su catholic-hierarchy.org. URL consultato il 05-04-2021
  5. cfr. Bishop Jan Kanty Podhorodeński su catholic-hierarchy.org. URL consultato il 06-04-2021
  6. cfr. Bishop Maurycy Mateusz Wojakowski su catholic-hierarchy.org. URL consultato il 06-04-2021
Bibliografia
  • Witold Jzef Kowalw, Biskup Micha Piwnicki (1831—1845) - "Woanie z Woynia" nr 5 (18) z wrzenia-padziernika, 1997
  • Krzysztof Rafa Prokop, Sylwetki biskupw uckich, Biay Dunajec, Ostrg, 2001
  • Інна Шостак, Луцько-Житомирська Римо-Католицька дієцезія наприкінці XVIII — у першій половині XIX століття, Білий Дунаєць, Острог, Luz‘ko-Žitomirs‘ka Rimo-Katoliz‘ka dizezija naprikinzi u peršij polovini stolittja, Bilij Dunaz‘, Ostrog - Diocesi cattolica romana di Lutsk-Zhytomyr alla fine del XVIII secolo - nella prima metà del XIX secolo, Biliy Dunayets, Ostrog, 2005
Collegamenti esterni
  • (RU) Михал Пивницкий, Mihal Pivnizkij Биографии известных людей. Факты, фото, видео, интересные истории, Biografii izvestnyh ljudej. Fakty, foto, video, interesnye istorii (Mihal Pivnizkij - Biografie di personalità. Fatti, foto, video storie interessanti). su peoplelife.ru. URL consultato il 13-04-2021