Vincenzo Lapuma

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Vincenzo Lapuma
Cardinale
Stemma cardinale Lapuma.jpg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
battezzato
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
In labore requies

Cardinale Lapuma.jpg

Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 69 anni
Nascita Palermo
22 gennaio 1874
Morte Roma
4 novembre 1943
Sepoltura Cimitero del Verano (Roma)
Conversione
Appartenenza Arcidiocesi di Palermo
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Roma, 13 settembre 1896
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo {{{nominato}}}
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile mai consacrato
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creato
Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.
(vedi)
Creato
Cardinale
16 dicembre 1935 da Pio XI (vedi)
Deposto dal cardinalato
Cardinale per
Cardinale per 7 anni, 10 mesi e 19 giorni
Cardinale elettore
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione a
pseudocardinale
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Consacrazione {{{Consacrazione}}}
Insediamento {{{Insediamento}}}
Fine pontificato {{{Fine pontificato}}}
Pseudocardinali creati {{{Pseudocardinali creati}}}
Sede {{{Sede}}}
Opposto a
Sostenuto da
Scomunicato da
Confermato cardinale {{{Confermato cardinale}}}
Nomina a pseudocardinale annullata da {{{Annullato da}}}
Riammesso da
Precedente {{{Precedente}}}
Successivo {{{Successivo}}}
Incarichi ricoperti
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Vincenzo Lapuma (Palermo, 22 gennaio 1874; † Roma, 4 novembre 1943) è stato un cardinale e arcivescovo italiano.

Cenni biografici

Nacque a Palermo il 22 gennaio 1874.

Formazione

Studi presso il Seminario di Palermo e presso il Pontificio Ateneo Romano "S. Apollinare", Roma.

Ordinato sacerdote il 13 settembre 1896 a Roma. Membro di facoltà del Pontificio Ateneo Romano "S. Apollinare" e uditore del Sacra Congregazione dei Vescovi e Regolari, 1896-1908. Ciambellano privato di Sua Santità l'8 luglio 1907, riconfermato l'8 settembre 1914. Diventato Sotto-segretario del Sacra Congregazione per i Religiosi, il 16 febbraio 1916. Dopo essere nominato Prelato domestico di Sua Santità il 20 novembre 1917, ha avuto la nomina di Segretario del Sacra Congregazione per i Religiosi il 7 aprile 1925. Da segretario ha prestato servizio come secondo più alto funzionario di quel dicastero, successivamente sotto i Cardinali Camillo Laurenti e Alexis-Henri-Marie Lépicier, O.S.M.. Nominato protonotario apostolico nel 1925.

Rapporti con i Servi della Carità

In qualità di sottosegretario e segretario del Congregazione dei Vescovi e Regolari, Monsignor La Puma, è stato per molti anni accondiscendente e benevolo consigliere e superiore dei Servi della Carità. Fin dal dicembre 1924 ha suggerito ai superiori guanelliani di predisporre la richiesta di approvazione delle Costituzioni, revisionando nel frattempo il testo.

Nel 1931 ha approvato la decisione del Consiglio generale di ritirare il personale dall'assistenza all'abbazia di Fossanova e ha promesso il suo appoggio alla domanda dei Servi della Carità di aggiungere al proprio nome legale quello di Opera Don Guanella col quale l'istituto era più conosciuto. Nel 1934 ha avuto un atteggiamento prudente nei confronti delle forti critiche che il guanelliano Walter Disler andava muovendo all'indirizzo di formazione del suo istituto e all'operato e alla persona del superiore generale, don Leonardo Mazzucchi.

Cardinalato

Creato cardinale diacono da Papa Pio XI nel concistoro del 16 dicembre 1935, ha ricevuto il cappello rosso e la diaconia dei Santi Cosma e Damiano il 19 dicembre 1935. Il suo motto cardinalizio era In labore requies.

Pro-prefetto della Sacra Congregazione per i Religiosi il 22 dicembre 1935 e prefetto dal 31 dicembre 1935. Ha partecipato al conclave del 1939 che ha eletto Pio XII.

Morte

Morto a Roma il 4 novembre 1943 all'età di 69 anni. Sepolto nel Cimitero Monumentale del Verano di Roma. La Casa di Riposo Cardinale Vincenzo La Puma in via Ugo Bassi, a Roma, porta il suo nome. La struttura eroga servizi di tipo sanitario e socio-assistenziale ad anziani non più completamente autosufficienti. 

Successione degli incarichi

Predecessore: Sottosegretario della Congregazione dei Religiosi Successore: Emblem Holy See.svg
Francesco Cherubini 16 febbraio 1916-7 aprile 1925 Enrico Caiazzo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Cherubini {{{data}}} Enrico Caiazzo
Predecessore: Segretario della Congregazione dei Religiosi Successore: Emblem Holy See.svg
Mauro Serafini, O.S.B. 7 aprile 1925-16 dicembre 1935 Luca Ermenegildo Pasetto, Sigla non trovata! verifica se è inserita qui.. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Mauro Serafini, O.S.B. {{{data}}} Luca Ermenegildo Pasetto, Sigla non trovata! verifica se è inserita qui..
Predecessore: Cardinale diacono dei Santi Cosma e Damiano Successore: CardinalCoA PioM.svg
Andreas Frühwirth, O.P. 19 dicembre 1935-4 novembre 1943 Crisanto Luque Sánchez I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Andreas Frühwirth, O.P. {{{data}}} Crisanto Luque Sánchez
Predecessore: Segretario della Congregazione dei Religiosi Successore: Emblem Holy See.svg
Alexis-Henri-Marie Lépicier, O.S.M.
(prefetto)
22 dicembre - 31 dicembre 1935 sé stesso come prefetto I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alexis-Henri-Marie Lépicier, O.S.M.
(prefetto)
{{{data}}} sé stesso come prefetto
Predecessore: Segretario della Congregazione dei Religiosi Successore: Emblem Holy See.svg
sé stesso come pro-prefetto 31 dicembre 1935-4 novembre 1943 Luigi Lavitrano I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
sé stesso come pro-prefetto {{{data}}} Luigi Lavitrano
Voci correlate
Collegamenti esterni